In Italia Computerlinks cresce a due cifre

Il distributore, in un anno non facile per il settore Ict, è cresciuto del 12 per cento, raggiungendo un fatturato di 37,5 milioni di euro, e ha allargato ulteriormente il portafoglio dei vendor distribuiti.

Nonostante il periodo difficile, Computerlinks ha proseguito la sua crescita anche nel 2009 con un fatturato che in Italia ha raggiunto i 37,5 milioni di euro con un incremento del 12 per cento. Ottimi i risultati in tutte le aree di business e un importante contributo da parte delle nuove offerte del 2009, tra cui i Professional Services e il Training. Fedele alla propria mission di offrire sempre maggior valore aggiunto ai propri partner, nel 2009 il distributore ha infatti puntato sui Professional Services, dopo averli introdotti in Italia verso la fine del 2008. Il riscontro dei clienti è stato più che lusinghiero, con un fatturato che alla fine dell’anno ha raggiunto un totale di dieci volte superiore rispetto all’anno precedente, ponendo le basi per una ulteriore crescita significativa per il 2010. Sempre nel corso del 2009, i Professional Services di hanno conseguito l’importante certificazione TÜV Rheinland con validità in tutta Europa, che viene rilasciata in base ad accurati test indipendenti sui servizi offerti, con accertamenti diretti sui tempi di risposta nella risoluzione delle diverse problematiche. Notevoli investimenti sono stati effettuati anche nel training, con un significativo incremento nell’offerta formativa complessiva, anche in conseguenza dell’aumento del numero di vendor distribuiti. I riscontri del mercato sono stati ottimi anche per la nuova offerta di training virtuale, lanciata nella seconda metà del 2009. Tra le altre tappe significative del 2009 della filiale italiana, è da segnalare in particolare l’inaugurazione della nuova sede di Roma, che si è aggiunta alla sede di Bolzano e a quella di Milano, con il preciso scopo di consolidare la presenza sul territorio del Centro-Sud Italia. Una scommessa vinta, che ha già portato come frutto l’organizzazione dell’evento Computerlinks University anche a Roma, che si svolgerà il 22 aprile 2010 proprio per offrire ulteriori opportunità di business ai reseller del Centro Sud del Paese, aggiungendosi alla tradizionale tappa autunnale di Verona, giunta con successo alla sua settima edizione. Da menzionare, infine, tra i fattori che hanno consentito l’ottimo risultato del 2009, il successo dei progetti realizzati in collaborazione con i reseller più qualificati per consentire alle aziende di uniformarsi alle nuove disposizioni in materia di privacy e di sicurezza dei dati personali.

Marco Lorusso