McAfee per la prevenzione della perdita dei dati di prossima generazione

Il numero sempre maggiore di violazioni dei dati crea l’esigenza di una tecnologia Dlp di facile implementazione. La nuova policy prevede per tutti i componenti funzioni di database crawling, un workflow più semplice e un supporto notevolmente migliorato per Microsoft Active Directory.

Per rispondere alle preoccupazioni sulla protezione di dati regolamentati e informazioni sensibili, McAfee includerà nella tecnologia Data Loss Prevention una policy comune per tutti i componenti, funzioni di database crawling, un workflow più semplice tramite la piattaforma McAfee ePolicy Orchestrator con un supporto notevolmente migliorato per Microsoft Active Directory. Basata sulla tecnologia unica di analitica dei dati, la tecnologia McAfee Data Loss Prevention offre protezione completa dei dati. L’implementazione della tecnologia McAfee Data Loss Prevention avviene in pochi giorni rispetto al tradizionale periodo di 6-9 mesi, permettendo alle aziende di testare immediatamente le policy rispetto ai dati aziendali e ottenere un time to value più rapido. Gli utenti dispongono di un workflow semplice per gestire gli incidenti relativi ai dati dalla piattaforma ePolicy Orchestrator, un’unica console che supporta le attività di case management, configurazione, reportistica e monitoraggio, fornendo un quadro storico sull’utilizzo dei dati che può essere centralizzato o delegato, per adattarsi al meglio ai requisiti specifici dell’utente. La perfetta integrazione tra la tecnologia McAfee Data Loss Prevention e il resto dell’offerta McAfee per la protezione dei dati consente di fornire risposte automatiche alle minacce in modo coordinato. L’integrazione con le principali tecnologie di rights management, tra cui Adobe e Oracle, consentono alla protezione dei dati sensibili di superare i confini dell’azienda, aumentando la sicurezza, mentre le funzioni avanzate di analitica dei dati forniscono ai clienti una comprensione approfondita comprensione del modo in cui i dati vengono utilizzati, consentendo loro di anticipare meglio i problemi che altrimenti non verrebbero scoperti.