Il nuovo schema di incentivi di Check Point

L’Appliance incentive programme offre premi in denaro per ogni appliance venduta e garantisce margini ai partner sul trade-in di prodotti della concorrenza fino alla fine del 2012.

Check Point ha lanciato una nuova iniziativa di canale tesa a ricompensare sia i partner sia i singoli commerciali per la vendita delle sue appliance di sicurezza destinate sia al mercato mid-range sia high-end.

I commerciali che operano presso partner Check Point possono registrarsi al nuovo Appliance incentive programme e ottenere premi in denaro su ogni vendita di appliance registrata entro la fine di dicembre 2012.

Check Point offre anche ai suoi partner una garanzia di marginalità in caso di trade-in su gateway o appliance di sicurezza di altri vendor, con significativi vantaggi economici per gli utenti finali. Questo consente agli utenti finali di ottenere uno sconto importante quando sostituiscono vecchie appliance, supportate o meno, con nuove soluzioni Check Point.

Inoltre, tutti i clienti che acquistano un’appliance high-end firmata Check Point riceveranno gratuitamente un Certification training kit. Le appliance Check Point supportano un’ampia gamma di Software Blade, che permettono ad aziende di dimensioni medie e grandi e ai data center di ottenere i più elevati livelli di sicurezza e performance.

I clienti possono implementare ogni combinazione di protezioni – tra firewall, Vpn, Ips, Application control, Mobile access, Data loss prevention, Anti-bot, Identity awareness, Url filtering, antispam, antivirus, Advanced networking ed Acceleration & clustering – su un singolo gateway multifunzione.

Consolidando la sicurezza in un’unica soluzione integrata, le organizzazioni di ogni dimensione ottengono possono personalizzare la loro infrastruttura di sicurezza sulla base del livello esatto di prestazioni e performance di cui necessitano, in ogni ambiente specifico, sia per le loro necessità attuali sia in vista di una crescita futura.

 

Silvia Viganò