Il filtro protegge dalle emissioni di polveri sottili prodotte dai toner

tesa_logo

tesa, azienda tedesca del gruppo Beiersdorf, ha presentato una nuova soluzione per la sicurezza nell’utilizzo delle stampanti.

tesa Clean Air è infatti un filtro che è stato studiato in Germania e che serve a proteggere la nostra salute dagli apparecchi che funzionano a toner, quali stampanti laser, fax e fotocopiatrici, e che rilasciano grandi quantità di polveri sottili (quasi due volte tanto quelle che respiriamo per strada), a tutto danno del nostro benessere.

Questo problema è molto spesso sottovalutato perchè, quando si parla di poveri sottili, la maggior parte delle persone pensa alle auto e all’inquinamento ambientale, ignorando che anche questi apparecchi comunemente presenti in tutti gli uffici e in gran parte delle abitazioni emettono particelle di polveri sottili che possono nuocere alla salute.

Il pericolo maggiore arriva, inaspettatamente, dalle particelle più piccole: minore è la loro dimensione e più profondamente vengono assorbite dalle vie respiratorie e dal flusso sanguigno, portando a conseguenze dannose che vanno da irritazione delle vie respiratorie, a bronchiti e persino a tumori.

La normativa italiana per la sicurezza sul luogo di lavoro prevede che, nei lavori che danno normalmente luogo alla formazione di polveri di qualunque specie, il datore di lavoro è tenuto ad adottare i provvedimenti atti ad impedirne o a ridurne, per quanto possibile, lo sviluppo e la diffusione nell’ambiente di lavoro.

La soluzione tesa Clean Air assicura aria pulita e sicura sul posto di lavoro catturando fino al 94 % di polveri sottili emesse da stampanti laser, fax e fotocopiatrici ed è perfettamente in linea con il D.lgs 81/08 ex art. 36 legge 626/94. Il dispositivo ha anche ottenuto la certificazione europea TÜV Nord. La sua efficacia è di 12 mesi o 70.000 stampe. E’disponibile in tre diverse misure.