Si chiama Pagination il nuovo strumento che consente di impaginare in automatico i cataloghi sfruttando le potenzialità del Cloud. Una soluzione già scelta da importanti clienti nel mondo

Pagination, start-up trevigiana guidata da Luca Reginato, sarà protagonista martedì 8 novembre, della InDesign Conference, uno dei più importanti eventi mondiali dedicati agli strumenti per l’editoria in programma a Washington DC.

Luca Reginato, fondatore ed amministratore, presenterà ad una platea di oltre 600 responsabili e specialisti del settore, le nuove funzionalità di Pagination.com, il sistema cloud per la pubblicazione automatica di cataloghi e listini, che in pochi mesi ha visto impennare ordini e fatturato dei propri servizi, soprattutto nel mercato estero.

“Quest’anno è la seconda volta che torniamo negli Stati Uniti – spiega Reginato – ma questa volta ci presentiamo molto più sicuri delle nostre capacità; forti anche delle recenti acquisizioni di importanti clienti della distribuzione e della ristorazione, attivi proprio negli States, ma anche in Inghilterra e in Australia”.

L’impaginazione diventa automatica
Pagination è un’azienda IT specializzata nell’impaginazione automatica. MA Pagination è anche il nome della loro applicazione cloud in grado di creare cataloghi e listini in pochi minuti, prendendo i dati da fogli di calcolo o da data base aziendali, e creando documenti pronti per la stampa o la consultazione online. Il tutto in maniera automatica e senza la necessità di installare alcun software.

È proprio questa la novità introdotta da Pagination, che ne ha decretato il successo a livello globale, quella di portare questo processo su internet, in una modalità che oggi viene definita “cloud”. Il cliente non installa più il sistema presso la propria sede, ma lo usa da remoto, sfruttando l’infrastruttura messa a disposizione via internet da Pagination.

Già scelto da grandi nomi

Pagination ha conquistato molti nomi importanti dell’industria italiana. Uno dei suoi clienti più conosciuti è la rivista Quattroruote, che mensilmente affida a Pagination il compito di impaginare la parte del listino della propria rivista. Altri clienti degni di nota sono sono Geox, il gruppo Poste Italiane, Fantoni di Udine e il Gruppo Cambielli.

“Sono sempre i potenziali clienti a contattarci, cercano soluzioni intelligenti per un problema annoso e molto sentito: hanno i dati, ma devono farli diventare belli in poco tempo! Vedono in Pagination la promessa di un sistema snello, elegante ed efficiente. Promessa ben mantenuta se si pensa che in due anni di servizio, i rinnovi sono stati del 100%” sottolinea Reginato.

L’azienda nata in provincia di Treviso, dalla creatività e l’impegno di alcuni ragazzi, riflette la qualità del Made-in-Italy, unita all’originalità di un prodotto giovane, innovativo e orientato a livello globale.

I clienti trovano infatti in Pagination uno strumento per industrializzare la produzione di grandi volumi di documenti, mantenendo elevati requisiti editoriali ed estetici.

In particolare si rivolgono a Pagination tutte quelle aziende che fanno della comunicazione precisa ed elegante uno dei loro pilastri.