E’ Wacon il display che facilita i flussi di lavoro visuali

Due modelli già disponibili (DTK-2451 e DTH-2452) studiati per l’interattività

E’ pensato per la presentazione, la scrittura, l’annotazione nonché per i flussi di lavoro basati su documenti elettronici che richiedono funzionalità di immissione dati con penna o firma il nuovo display Wacom con schermo full HD da 24 pollici e risoluzione di 1920×1080 pixel.

Due i modelli disponibili, per soddisfare le diverse esigenze: la versione dotata della sola penna (DTK-2451) e la versione con penna e touch (DTH-2452).

Entrambe le unità contribuiscono all'efficienza dei flussi di lavoro digitali all'avanguardia nelle aziende e nella pubblica amministrazione. Lo schermo più grande consente l'interazione diretta con i clienti agli sportelli o negli scenari consulenziali. Integrati in un sistema di gestione documentale, i nuovi display Wacom offrono maggiore spazio per scrivere, inserire note e firmare documenti. Oltre a tutto ciò, la versione con penna e touch consente una gestione più intuitiva dei documenti sullo schermo, mentre la tecnologia specifica della penna Wacom, utilizzata in entrambe le versioni, conferisce accuratezza, facilità d'uso e un'esperienza simile alla carta durante la scrittura con penna sullo schermo. Anche i tasti ExpressKeys personalizzabili dall'utente potenziano l'efficienza: offrono collegamenti ai comandi utilizzati più di frequente nelle diverse applicazioni software.

Tutte caratteristiche importanti in un mondo dove la comunicazione visiva è diventata fondamentale nelle riunioni con i clienti tanto DTK-2451-2452_Front_stand_up_position_black_form2_pen_on2quanto nell’ambito della formazione, ma non solo (si pensi solo all’utilizzo dei display in ambito sanitario per fornire spiegazioni visive durante le consultazioni con i pazienti, oppure includere  maggiori dettagli nella diagnosi.

Entrambi i modelli supportano i processi di gestione documentale nelle aziende e nella pubblica amministrazione. Documenti di formato intero possono essere scaricati per una facile lettura e un utilizzo interattivo. Moduli, accordi e contratti possono essere firmati senza ridurre o scorrere il documento, ridimensionando così l'esigenza di documentazione cartacea e archivi. La crittografia è inclusa per le eSignatures sulla base dei diversi dati biometrici registrati dal sensore della penna, assicurando in questo modo altissimi standard di sicurezza per la verifica forense.

Dal punto di vista del design il DTK-2451 e il DTH-2452 utilizzano un vetro di copertura temprato sottoposto a trattamento anti-graffio, anti-riflesso e in grado di offrire una sensazione simile alla carta per utilizzare la penna in modo naturale. Le dimensioni della cornice sono state ridotte al minimo per compattare il più possibile l'ingombro fisico e offrire al tempo stesso un'esperienza d'uso della penna confortevole ed ergonomica. Un nuovo portapenna è applicabile a entrambi i lati dell'unità per disporre di un luogo comodo e sicuro ove conservare la penna quando non è utilizzata. Uno slot per blocco di sicurezza Kensington previene il furto del dispositivo presso i punti vendita e un cordino anticaduta impedisce di perdere la penna. I collegamenti video DVI supportano sistemi sia analogici sia digitali, e un'uscita video è disponibile per il collegamento a monitor e proiettori esterni. L'ingombro fisico del dispositivo è stato ridotto al minimo, con un design raffinato ed elegante. L'unità include un supporto regolabile ed inclinabile da 11 a 73 gradi per usufruire della posizione di lavoro più confortevole. Sono inoltre disponibili dei fori di montaggio VESA che permettono l'utilizzo di bracci e supporti forniti da terzi.