Quanto deve essere grande un rack?

Un’utile guida, disponibile gratuitamente e corredata da tabelle esemplificative, accompagna i progettisti nella scelta del rack più adatto alle esigenze attuali e future

I rack IT sono un elemento fondamentale per contenere e proteggere le preziose infrastrutture informatiche e, soprattutto, i dati in essere racchiusi. Proprio per il valore del loro contenuto, la scelta deve essere accuratamente valutata, anche in considerazione del costo degli spazi nei Data Center e del peso che può essere raggiunto da un rack pieno, che può raggiungere anche alcune tonnellate. A questo si aggiungono le problematiche di accesso per la manutenzione, in raffreddamento, la distribuzione di energia.

 

I componenti inutili di un rack

A fronte di questa situazione, conosciamo davvero i rack?

In particolare occorre tenere presente che, a seconda dei requisiti specifici, alcuni componenti dei rack IT possono rivelarsi inutili, per cui vengono appositamente esclusi dalla soluzione di rack IT. Ad esempio, gli sportelli posteriori generalmente vengono esclusi se i rack fanno parte di un sistema di contenimento con corridoio caldo. In alcune applicazioni specifiche, i rack IT devono essere ancorati al pavimento per stabilizzarli, per cui è fondamentale che le rotelle e i piedini di livellamento siano smontabili.

Prima di scegliere un rack, occorre quindi definire opportuni criteri decisionali riguardanti, ad esempio, le dimensioni, il modello di utilizzo, il modello strutturale, i materiali e i colori. I rack sono fondamentali per il funzionamento di un Data Center, per cui si ripercuotono notevol-mente sui tempi di elaborazione degli ordini. I rack più economici generalmente richiedono meno tempo per il montaggio e la gestione dei cavi che in quantità notevoli possono incidere sensibilmente sui costi di gestione.

 

Una guida pratica

A fronte di queste è altre esigenze progettuali, è possibile scaricare gratuitamente la pratica "Guida alla scelta degli armadi rack per l'IT”. Grazie a una serie di esempi concreti e di tabelle riassuntive, la guida accompagna il progettista nella scelta e nel corretto dimensionamento di un rack, anche in considerazione del fatto che il ciclo di vita di un rack IT è superiore a otto anni, un lasso di tempo in cui le apparecchiature IT progrediscono notevolmente. Riguardo alle caratteristiche dimensionali quindi, la maggior parte delle apparecchiature IT è standardizzata per il montaggio in rack da 19 pollici. Se un Data Center utilizza apparecchiature IT standard, potrebbe essere inutile sovradimensionare il rack. Il sovradimensionamento della larghezza e della profondità del rack, tuttavia, può rivelarsi l'approccio corretto se si tiene conto dei requisiti delle apparecchiature future che non è possibile prevedere. Anche a fronte di queste possibilità, ad esempio, una tabella riporta le dimensioni consigliate dei rack per varie apparecchiature IT.

 

Le dimensioni contano

Ampio spazio, con una tabella dedicata, è riservato anche alla grandezza dei rack. Le dimensioni prevalenti dei rack IT sono infatti 600 mm (24 pollici) di larghezza, 1070 mm (42 pollici) di profondità e 42U di altezza. La diffusione di apparecchiature IT più profonde e l'incremento della densità dei cavi e della potenza, tuttavia, implica la necessità di rack più profondi, più larghi e più alti, oltre a una gamma più vasta di accessori. Per semplificare il processo decisionale viene quindi proposta un tabella esemplificativa che descrive i vantaggi delle dimensioni alternative dei rack IT rispetto a quelle tipiche.

L'intera guida, comprensiva delle tabelle, può essere scaricata cliccando su questo link.