Minori: navigazione più protetta grazie all’accordo Microsoft – Routerhino

Routherino sarà nella Microsoft House

In occasione del Safer Internet Day 2018, la start-up tecnologica CFBOX ha rafforzato il rapporto con Microsoft Italia ed inserito Routerhino all’interno della Digital Class della Microsoft House, un ambiente educativo multimediale concepito per avvicinare i ragazzi alle più moderne tecnologie.

Routerhino è lo strumento creato da CFBOX e basato sulle tecnologie Cloud di Microsoft Azure per proteggere la navigazione dei minori in ambiente domestico agendo sull’intera rete invece che sui singoli dispositivi.  Routerhino sarà presente anche nel Microsoft Technology Center, luogo in cui vengono esposte le novità più interessanti per aziende e professionisti.

Routerhino, agendo da filtro su siti, motori di ricerca, social network, chat e app, nasce come risposta al proliferare di contenuti inadatti ai minori dalla pornografia alla violenza, dal bullismo ai messaggi inneggianti all’odio. Secondo un’indagine di EU Kids Online, realizzata con l’Università Cattolica del Sacro Cuore in collaborazione con il MIUR e presentata nel gennaio 2018, in 7 anni è raddoppiato il numero di minori che ha avuto esperienze negative in rete. La ricerca conferma anche che la casa resta il principale luogo di accesso a internet: l’88% dei ragazzi italiani, nella fascia dai 9 ai 17 anni, ne fa uso quotidiano tra le mura domestiche. In particolare, i bambini di 9-10 anni passano in rete una media di un’ora e mezza al giorno e il 10% ha già un profilo attivo su un social network.

Viviamo in un momento storico in cui cyberbullismo e pedopornografia hanno raggiunto livelli senza precedenti – commenta  Paola Cavallero, direttore Marketing & Operations di Microsoft Italia –. È essenziale quindi puntare sulla cybersecurity, consentendo ai bambini di vivere le prime esperienze digitali in totale sicurezza e di coglierne tutte le opportunità, sia attraverso un’opportuna cultura digitale, sia attraverso strumenti tecnologici ad hoc. Siamo entusiasti di poter avere Routerhino anche all’interno della Microsoft House ed in particolare nella Digital Class, frequentata da migliaia di studenti provenienti da tutta Italia”.