Con 3CX, Avignon Tourisme ha il controllo dell’infrastruttura telefonica

Con la UC, l’Ente per il turismo della cittadina francese ha dismesso i vecchi centralini e azzerato i costi di leasing e manutenzione

Avignon Tourisme ha selezionato la piattaforma UC di 3CX per rinnovare la propria infrastruttura telefonica al fine di un servizio d’eccellenza ai suoi visitatori.

La cittadina francese, nota per il Palazzo dei Papi e per una serie di altri siti caratteristici può, infatti, contare sugli uffici di Avignon Tourisme, che si occupa della gestione e della manutenzione dei luoghi di interesse della città.

Con un numero di dipendenti tra le 130 e le 200 persone a seconda della stagione, l’Ente ha scelto di dire addio al vecchio sistema telefonico datato per scegliere un sistema all’avanguardia, in grado di facilitare la mobilità degli operatori e assicurasse la massima flessibilità nell’implementazione di interni aggiuntivi nella sede centrale e nelle sedi remote.

Per un completo rinnovamento del sistema
Pensata per facilitare la gestione delle linee telefoniche a disposizione dell’Ente, l’offerta di 3CX si avvale di connettività Internet in fibra ottica e 20 linee telefoniche tramite SIP trunk con un enorme risparmio sui costi per le chiamate tra le sedi e verso l’esterno.

Avignon Tourisme impiega, ora, oltre 100 telefoni IP Snom, telefoni Cisco e 3CX client per smartphone per gli operatori stagionali e quelli sul campo e ha la possibilità di assegnare linee telefoniche con un click a qualsivoglia sede a seconda del fabbisogno e di impostare centralmente in pochi minuti le code di chiamata più efficaci per offrire ai turisti un servizio d’eccellenza.

Grazie al 3CX call flow designer integrato, l’Ente è ora in grado anche di gestire centralmente la configurazione del sistema per poi trasmettere via autoprovisioning tutte le impostazioni ai terminali dislocati nelle differenti sedi.

Una bella operatività e un altrettanto notevole risparmio dei costi, considerato che, in una nota ufficiale, Pascal Borel, responsabile dei sistemi informativi di Avignon Tourisme, ha sottolineato che: «La nostra infrastruttura telefonica constava di un centralino per ogni singola sede, con tutti i costi di noleggio, per le conversazioni e la manutenzione di sistemi separati che ciò comportava. Peraltro il sistema non supportava le moderne funzionalità delle Unified Communications».

Ma nel mondo del turismo il servizio clienti è la chiave del successo e ora, grazie a 3CX e all’impiego della telefonia VoIP via SIP Trunk, Avignon Tourisme sta ottenendo immediati benefici, a partire dalla dismissione di centralini e all’azzeramento dei costi di leasing e manutenzione.