Brother lancia Barcode Utility

Un’innovativa tecnologia di archiviazione automatica dei documenti con codici a barre

Migliorare l'acquisizione, l'indicizzazione e la sicurezza dei flussi documentali è fondamentale per efficientare il workflow all'interno di un ufficio o di un'azienda. Il passaggio dai processi cartacei ai flussi di lavoro digitali è quindi la chiave per diventare un azienda di maggior successo.

Per questo Brother propone Barcode Utility, una nuova soluzione per ottimizzare grandi volumi di scansione e per chi cerca una soluzione software facilmente integrabile nel flusso di lavoro aziendale all’insegna della semplicità. Il software Brother Barcode Utility, attraverso la lettura dei codici a barre contenuti nel documento, permette di scannerizzare documenti con più velocità e precisione, riducendo gli errori di archiviazione e creando un archivio strutturato, di rapida consultazione.

Il software riconosce il codice a barre e automaticamente processa i documenti nel tuo disco locale, all'interno della cartella di destinazione prescelta.

"I nostri scanner sono progettati per semplificare la vita dei nostri clienti. Una parte fondamentale dell'innovazione e dello sviluppo del prodotto comincia con l’ascolto delle loro esigenze e prosegue con lo sviluppo di funzionalità che soddisfino le loro richieste – afferma Lorenzo Matteoni, Marketing Manager di Brother Italia -. Barcode Utility è una funzionalità nata proprio dalla condivisione del lavoro e delle necessità con i nostri clienti. Si tratta di una grande opportunità per aiutare le aziende ad automatizzare il flusso di lavoro dell’amministrazione che così può concentrarsi meglio sugli obiettivi di business".

Barcode Utility indicizza in modo attivo e salva automaticamente i documenti in cartelle di rete, FTP o SFTP prestabilite. Disponibile sui modelli della gamma di Scanner di rete ADS di Brother, questo software può rilevare fino a 13 tipi di codici a barre 1D e 2D (dei più comunemente usati), e salvare i file in formato PDF, PDF/A e TIFF in cartelle predefinite. Inoltre, in base alle informazioni contenute nei codici a barre, può fascicolare le singole pagine e salvarle nei singoli documenti opportunamente rinominati.

Si tratta di una tecnologia oggi indispensabile per le aziende che eseguono spesso la scansione di documenti contenenti codici a barre, come nei settori dei servizi assicurativi, nelle vendite online e nella logistica.