Cambium Networks 2018: focus sul Wi-Fi Enterprise per la piccola e media impresa

Un contributo determinante sarà dato dal canale

Nel corso del recente incontro con partner e distributori tenutosi al Parco Alimentare FICO di Bologna, Cambium Networks ha fatto il punto su quanto fatto sinora nel mercato italiano, soprattutto sul fronte del Wi-Fi e approfondire le proprie strategie.

A un anno dal lancio ufficiale del portafoglio di soluzioni Wi-Fi Enterprise molta strada è stata fatta: più di 100 partner hanno condiviso la visione di Cambium su questo segmento di mercato e le implementazioni si sono moltiplicate su tutto il territorio.

In sintesi possiamo dire che le caratteristiche dell'offerta Cambium Networks si sono posizionate coprendo un "vuoto" nel mercato tra le soluzioni Wi-Fi consumer, incapaci di rispondere alle esigenze di un utilizzo Enterprise, e le soluzioni di fascia alta, capaci di performance adeguate, ma che sono molto costose, spesso richiedono licenze per gli access point e per la gestione della rete, e non sono di facile implementazione e gestione. Il target chiave in questa strategia è costituito dal segmento della media e piccola azienda, con un impegno particolare sul mondo dell'hospitality e del retail, che nel nostro paese costituiscono un mercato potenziale di enorme valore.

Anche il Wi-Fi pubblico costituisce un'area in cui Cambium Networks dispone di strumenti adeguati: un capitolo dell'evento è stato infatti dedicato specificatamente a questo argomento, in particolare al programma europeo di finanziamenti WIFI4EU e alle iniziative intraprese da Cambium per mettere i comuni italiani nelle condizioni migliori per approfittare di questa occasione.

Il portafoglio hardware e software sviluppato da Cambium coglie perciò importanti opportunità di mercato grazie a un mix vincente tra infrastruttura di costo contenuto, nessuna necessità di licenza per gli access point, facile configurazione, caratteristiche tecniche di classe Enterprise, ampiezza del portafoglio ed efficacia del supporto pre e post-vendita.

Ma questo portafoglio di offerta deve raggiungere il mercato attraverso un canale qualitativamente all'altezza dei suoi compiti e fortemente motivato verso gli obiettivi comuni; partendo da questo concetto la politica di sviluppo dei partner di Cambium Networks si articola su alcuni punti chiave:

– Supportare la crescita del partner sia in termini di volumi che di profitto
– Migliorare le competenze e dare valore agli investimenti
– Proteggere e gestire il canale aiutandolo a differenziarsi dai competitor

Attraverso l'adesione al programma di canale il partner si assicura une serie di importanti vantaggi: innanzi tutto la "deal registration" che consente di segnalare a Cambium Networks un'offerta in corso, proteggendola così da possibili interferenze e inutili corse al ribasso; poi accesso ai demo-kit, fondi marketing, promozioni, documentazione tecnica, white paper e presentazioni di prodotto dedicate.

Focus anche sul training, che va dalle certificazioni, ai corsi gratuiti on demand sul portale Cambium sino alla possibilità di accedere ai webinar in lingua italiana della Cambium Networks Academy.