Sony migliora l’Optical Disc Archive

530

Il supporto di Mitsubishi Chemical Media e un nuovo accordo con Qualstar alla base dei risultati Sony nel settore

In occasione del NAB 2018, svoltosi di recente a Las Vegas, Sony ha confermato il continuo miglioramento del sistema Optical Disc Archive con un forte supporto da parte delle aziende partner.

Nello specifico, Mitsubishi Chemical Media ha firmato un contratto di licenzaon Sony per la produzione di cartucce Optical Disc Archive, mentre Qualstar ha sottoscritto un accordo di sviluppo dei prodotti con Sony per l’Enterprise Class Optical Disc Archive Library.

In tal senso, in base agli accordi sottoscritti dalle parti, Sony garantirà una fornitura stabile di cartucce Optical Disc Archive insieme a Mitsubishi Chemical Media, produttore leader di dischi ottici registrabili sotto il proprio marchio globale Verbatim. Su un altro fronte, Sony offrirà l’Enterprise Class Optical Disc Archive Library, con una capacità superiore di circa 27PB, grazie alla cartuccia di seconda generazione da 3,3 TB. Questa sarà sviluppata in collaborazione con Qualstar, azienda di progettazione e produzione di soluzioni di archiviazione dati.

L'Optical Disc Archive è un supporto di archiviazione multimediale scalabile ad alta capacità, che funge da soluzione di backup locale e gestione degli asset. Ampiamente utilizzata da broadcaster, organizzazioni sportive e società di produzione, questa soluzione sta guadagnando popolarità in altri campi in cui l’archiviazione dei dati è un aspetto fondamentale, fra cui aziende, scuole e organizzazioni finanziarie. Garantisce un’archiviazione a lungo termine affidabile e operazioni consistenti, oltre a un basso consumo energetico eco-compatibile. La seconda generazione del sistema Optical Disc Archive adotta un supporto ottico sviluppato congiuntamente da Sony e Panasonic. La seconda generazione raddoppia la capacità di una singola cartuccia fino a 3,3 TB, a un prezzo ridotto.