L’Air Inventions di Panasonic al Fuorisalone è da premio

803

Il Best Technology Award assegnato in occasione della Milano Design Week all’installazione di Panasonic, che è al suo terzo premio in 3 anni

Panasonic ha vinto il premio “Best Technology Award” per “Air Inventions”, l’installazione, sita nel cortile d’Onore di Palazzo Brera, basata sulle tecnologie Panasonic nel condizionamento dell'aria, nell’elaborazione dell’immagine, del suono, dell’illuminazione e perfino nella cura della persona.

Prodotto da Elita e Fuorisalone.it, l’ottava edizione del Milano Design Award ha coinvolto i principali circuiti e progetti ufficiali del Fuorisalone. La giuria dell’iniziativa, composta da un panel di giornalisti, designer ed esperti di fama internazionale, ha motivato il premio conferito a Panasonic e all’installazione Air Inventions: “Per la capacità del progetto di restituire un’esperienza di tecnologia tanto intangibile quanto unica e rilevante, avvolgendo il visitatore e proponendo un’orchestrazione sensoriale di straordinario impatto”.

Si tratta del terzo riconoscimento in tre anni ricevuto da Panasonic in occasione del Milano Design Award, dopo il “Best Storytelling Award” del 2017 e il “People’s Choice Awards” del 2016.

Un’esperienza multi sensoriale unica
Air Inventions è un’installazione di grande impatto a forma di goccia, all’interno della quale è stato ricreato un ambiente confortevole e suggestivo grazie alle tecnologie Panasonic di elaborazione dell’aria, quali Silky Fine Mist, diffusore di microparticelle acquose atomizzate e Nanoe X, purificatore d'aria.

Per l’installazione sono state realizzate proiezioni in 4K tramite proiettori laser Panasonic PT-RQ32 ad alta luminosità (da 27.000 lumen). In particolare, la combinazione tra le funzionalità del proiettore professionale 4K e la speciale ottica fisheye ET-D3LEF70, progettata per proiezioni dome ad altissima risoluzione, ha regalato allo spettatore una qualità video impressionante, immergendolo in un’esperienza multi sensoriale unica.