QIntesi sigla un accordo di collaborazione con Innext

593

La partnership con il Premier Partner di Google per offrire al mercato soluzioni SAP sulla Google Cloud Platform

QIntesi, realtà aziendale focalizzata nei servizi e nelle soluzioni applicative basate su SAP, continua a investire nel Cloud. In questo ambito ha già sviluppato e realizzato svariati progetti in diversi settori e il recente accordo siglato con Innext rafforza ulteriormente la propria posizione: le competenze SAP di QIntesi si uniscono, di fatto, all’offerta Google di Innext per proporre alla clientela uno scenario di integrazione in grado di abilitare soluzioni innovative.
 
L'accordo di collaborazione con Innext si può riassumere nelle seguenti parole di Angelo Amaglio, presidente del Gruppo QIntesi: "Riteniamo che la partnership strategica tra i due colossi del mondo IT, SAP e Google — ha illustrato Amaglio —, porterà sicuramente dei benefici sul mercato e per cogliere questa opportunità QIntesi – Service Partner SAP – ha deciso di attivare una collaborazione con Innext, uno dei Premier Partner Google più qualificati. QIntesi è fra le prime realtà a livello EMEA ad essersi indirizzata verso questa nuova evoluzione del settore IT con progetti molto rilevanti e in ambiti diversi."
 
Il riferimento del presidente del gruppo QIntesi alla partnership strategica tra SAP e Google si focalizza soprattutto sullo sviluppo e la certificazione delle infrastrutture Google Cloud Platform (GCP) per le applicazioni di SAP. La collaborazione include anche la certificazione del database SAP HANA, la possibilità di integrare la piattaforma SAP Cloud e la GCP per quanto riguarda l’Identity & Access Management, il machine learning di Google, la gestione dei dati in modo trasparente e con servizi a garanzia della protezione delle informazioni sensibili dell’organizzazione: tutto questo consentirà alle aziende di accelerare il loro percorso di digitaltransformation grazie all’adozione di soluzioni integrate, innovative e scalabili, fruibili in modalità “as-a-service”.

Nello scenario sopra descritto è anche possibile accedere a dati complessi presenti sulla piattaforma SAP HANA con strumenti di visualizzazione comuni come quelli di Google, forti di un approccio davvero user friendly. QIntesi ha scelto Google perché ritiene che a parte i servizi Cloud vi siano inoltre diversi altri vantaggi competitivi derivanti dai molteplici prodotti e servizi offerti dalla società di Mountain View.
 
"L’accordo fra QIntesi e Innext — ha spiegato Giovanni Caglioni, Partner e responsabile dell’Innovation Lab di QIntesi — ci ha portato a creare un team tecnico congiunto al fine di ideare e sviluppare soluzioni integrate fra SAP e Google. Il primo ambito su cui il team si è focalizzato riguarda l’automazione di attività ricorrenti: si tratta della soluzione “Talk to SAP”, ovvero la possibilità di interagire con SAP Enterprise attraverso un linguaggio vocale o scritto (chat bot – chat automatizzata) che permette agli addetti di una funzione aziendale di interagire con l’applicativo SAP tramite richieste vocali senza entrare direttamente nel gestionale. Un altro ambito in cui il team tecnico si è focalizzato è la possibilità di combinare i Big Data di Google (BigQuery) con soluzioni di Business Intelligence basate su tecnologia SAP (SAP HANA e SAP BW4). Il beneficio atteso è quello di poter analizzare e gestire i dati aziendali in scenari ibridi (on-premise e cloud). Grazie agli strumenti della Google Cloud Platform, QIntesi e Innext disegnano una nuova modalità di analisi dati dei sistemi SAP utilizzando gli approcci consolidati e robusti di Google ai Big Data".
 

Mediante questa collaborazione tra QIntesi e Innext, le aziende possono intraprendere un percorso di trasformazione digitale e organizzativa che porta a innovare e aggiornare l’insieme delle applicazioni, supportato da servizi e soluzioni di più facile utilizzo in grado di semplificare i processi e assicurare il miglioramento delle performance degli utenti aziendali.