LIC Packaging sceglie il sistema di stampa HP PageWide C500

L’azienda italiana impiega la tecnologia di HP per gestire in digitale gli imballaggi con supporti ondulati a uso alimentare

LIC Packaging, un fornitore italiano di soluzioni di imballaggio industriali, sta installando il nuovo sistema digitale di post-stampa HP PageWide C500 per soddisfare la crescente domanda da parte dei clienti di tirature limitate, turnaround più brevi e campagne di marketing creative.

L’aggiunta del sistema di stampa, che verrà installato il mese prossimo nello stabilimento di LIC nel nord Italia, fa seguito alla recente installazione di un’unità HP Scitex 15500 per la produzione di espositori ad alto valore.

LIC sta introducendo in Italia il rivoluzionario sistema di stampa HP PageWide C500 per offrire ai nostri clienti nuove possibilità, tra cui campagne di brand marketing”, ha dichiarato Piero Bertoldo, Direttore di LIC Packaging. “Grazie ai suoi inchiostri water-based, HP PageWide C500 consentirà a LIC Packaging di stampare in digitale anche imballaggi a uso alimentare”.

HP PageWide C500 offre una qualità offset “direttamente sul foglio” per una vasta gamma di applicazioni, dalle confezioni di base a quelle più sofisticate. Con una produttività mainstream su carte patinate e non patinate, questo sistema di stampa ad alte prestazioni offre anche una conveniente digitale per la laminazione offset e la produzione con flessografia. Con una maggiore versatilità in termini di supporti, PageWide C500 gestisce cartoni ondulati con spessori da F a BC a doppia parete.

A differenza di altri sistemi di stampa digitali che utilizzano la tecnologia piezoelettrica a getto d’inchiostro con una risoluzione di 360 dpi o anche di 600 dpi, PageWide C500 impiega una tecnologia termica a getto d’inchiostro brevettata da HP, pensata per garantire la massima qualità di stampa alla velocità di produzione. Con una risoluzione di 1200 dpi e un milione di ugelli, il sistema di stampa C500 è progettato per produrre una qualità offset negli ambienti di produzione più esigenti. Il sistema ha una velocità di 75 m lineari/min alla massima qualità di stampa. Un altro grande vantaggio della tecnologia termica a getto d’inchiostro HP è la ridondanza degli ugelli fino a 6 volte, che non è possibile con la stampa piezoelettrica a getto d’inchiostro.

Inoltre, gli inchiostri a base d’acqua di HP PageWide C500 consentono la stampa su imballaggi primari e secondari per il settore alimentare senza che sia necessaria una barriera aggiuntiva. Questo assicura la conformità degli impianti per la stampa di imballaggi e confezioni alle più rigorose norme globali per la sicurezza alimentare, come le linee guida di Nestlé e l’ordinanza svizzera sugli inchiostri da stampa.