Lenovo lancia ThinkSmart Hub 500

Un dispositivo Skype Room Systems che consente di gestire in modo facile e intuitivo le riunioni di collegamenti di partecipanti e presentazioni a distanza, ed eseguire analisi

E’ pensato per gestire le sale riunioni di piccole e medie dimensioni (“huddle room”) e aiutare le aziende nella trasformazione digitale dei loro spazi di lavoro il nuovo Lenovo ThinkSmart Hub 500, un dispositivo Skype Room Systems che gestisce la collaborazione all’interno delle sale riunioni grazie alla capacità di collegare i partecipanti in locale e in remoto alle riunioni organizzate su Skype for Business e di condividere contenuti.

In questo modo si va a eliminare la complessità legata a condividere i desktop dei singoli computer e di armeggiare con innumerevoli cavi. Sviluppato in collaborazione con Microsoft, ThinkSmart Hub 500 è un dispositivo all-in-one con display da 11,5 pollici orientabile a 360 gradi basato su Windows 10 IoT Enterprise.

“La trasformazione del luogo di lavoro parte dalla collaborazione. Con l’evolversi della forza lavoro, le aziende devono fornire strumenti per agevolare l’efficienza del lavoro in team, sia per chi è presente in ufficio sia per chi si connette in remoto. Una chiara necessità di cambiamento la si vede nel modo in cui sono gestite le riunioni, soprattutto quando si tratta di gestire i problemi tecnologici che spesso impediscono a una riunione di iniziare in tempi rapidi. Sommati, questi tempi di attesa possono determinare importanti perdite in termini di produttività – ha commentato Mauro Polticchia, Product Manager di Lenovo Italia -. Siamo entusiasti di unire le competenze di Lenovo con quelle di Microsoft per aiutare i nostri clienti ad allestire sale riunioni davvero smart grazie a dispositivi come ThinkSmart Hub 500”.

L’ufficio intelligente è già qui

La costante evoluzione della tecnologia e l’attenzione alla digital transformation consente di migliorare la qualità degli spazi di collaborazione e di incontro grazie a dispositivi sempre più intelligenti. Il 92% delle aziende ha infatti in programma iniziative di trasformazione dei luoghi di lavoro con la costruzione di uffici intelligenti in grado di migliorare le esperienze individuali e in collaborazione tra utenti locali, quelli in remoto e telelavoratori. La forte crescita degli smart office ha infatti creato nuove opportunità per i produttori di software, i rivenditori e i system integrator, in risposta agli investimenti delle organizzazioni in trasformazione degli spazi di lavoro.

Sale riunioni più efficienti

Buona parte delle sale riunioni di oggi hanno proiettori, monitor o display e dispositivi obsoleti per le audio conferenze in viva voce; occasionalmente si trova un supporto per le videoconferenze, ma l’hardware non è connesso a una piattaforma di collaborazione. Per iniziare una riunione possono trascorrere anche più di 10 minuti, con un’inutile perdita di tempo. Lenovo ThinkSmart Hub 500 può davvero trasformare una sala riunioni. Facile da installare e semplice da gestire, può convertire qualsiasi spazio in una sala riunioni Skype for Business. Con una qualità del suono garantita da Dolby Audio Premium, microfoni direzionali a 360°, display touch per gestire le riunioni e display esterni di grandi dimensioni, questo dispositivo Skype Room Systems dedicato è ideale per le sale riunioni di piccole e medie dimensioni.