Storage All Flash: HPE lancia la nuova generazione della piattaforma Nimble Storage

564

Nella sua nuova versione, HPE Nimble Storage, triplica il valore all flash ed è già pronta per le tecnologie NVMe/SCM

Hewlett Packard Enterprise (HPE) durante l’annuale summit dedicato ai partner  ha annunciato la nuova generazione della piattaforma HPE Nimble Storage All Flash Array progettata per poter sfruttare la nuova classe dei supporti storage in tecnologia SCM (Storage Class Memory) e il protocollo di comunicazione ad alte prestazioni NVMe.

I nuovi array HPE Nimble Storage sono progettati per supportare NVMe e SCM e soddisfare le esigenze di analisi dei dati web, business intelligence, trading in tempo reale e altre applicazioni che richiedono risultati immediati. I nuovi array HPE Nimble Storage sono a prova di futuro in quanto i clienti possono sfruttare senza problemi queste tecnologie emergenti senza sostanziali aggiornamenti.

HPE ha recentemente presentato l’anteprima di SCM su architettura HPE 3PAR StoreServ. Con questo annuncio i clienti HPE che hanno scelto gli Storage Portfolio 3PAR e Nimble Storage possono accedere ad architetture realizzate per il futuro che garantiscono protezione dell'investimento. SCM vanta una latenza 10 volte inferiore rispetto alla tecnologia NAND Flash.

I nuovi array HPE Nimble Storage All Flash offrono la stessa disponibilità garantita al 99,999% dei precedenti array flash, insieme all'analisi predittiva di InfoSight. L'array all-flash offre un valore sostanzialmente maggiore fino al 220% migliore in termini di rapporto qualità-prezzo.

Il portafoglio di nuova generazione dei sistemi HPE Nimble Storage Adaptive Flash Array è realmente adattivo, in quanto unisce le tecnologie hybrid e secondary flash in un singolo array, in grado oggi di supportare ‘inline variable deduplication’, facendone di gran lunga gli array più efficienti sul mercato. Gli Array Adaptive Flash sono degli array flash ibridi adatti a gestire workload primari misti dove è importante ottenere performance flash vantaggiose.

Funzionano come un array Flash secondario per il backup e il disaster recovery, permettendo al tempo stesso ai clienti di eseguire workload significativi, quali le verifiche di qualità, lo sviluppo di test e la creazione di report. Gli array offrono prestazioni all-flash unite a un rapporto prezzo-prestazioni fino al 150%1 migliore rispetto agli array precedenti.