La P5 di Durst è la migliore stampante ibrida flatbed

A FESPA è stata insignita dell’Europea Digital Press Association Award

In occasione di Fespa 2018 la tecnologia P5 di Durst è stata insignita del premio European Digital Press Association (EDP) come "Best flatbed/hybrid printer >250m/h". Annunciata a inizio anno con un evento a Lienz, l’inedita piattaforma P5 ha debuttato sul mercato lo scorso aprile con il primo modello dedicato al large format printing: P5 250 HS.

 

Il premio EDP è motivo di grande orgoglio perché dimostra come la Serie P5 sia una vera e propria innovazione, rappresentando già il nuovo punto di riferimento per la stampa di grande formato – dichiara Christoph Gamper, CEO di Durst Group -. Il nostro reparto R&D sta lavorando con grande impegno all’ampliamento del portfoglio P5 che presenteremo a ottobre in occasione di SGIA (Las Vegas)”.

 

Ma siamo solo all’inizio della rivoluzione che P5 segnerà nel mondo della stampa. Ad oggi questa tecnologia propone standard ineguagliabili in termini di qualità, grazie alla goccia di dimensioni sempre più piccole – commenta Alberto Bassanello, Direttore Vendite Italia -. Una risposta per clienti che hanno manifestato specifiche esigenze per applicazioni di altissima gamma con produttività industriale. I sistemi P5 dunque vanno a completare la nostra offerta affiancandosi alle ammiraglie della Serie P10, che rappresentano l’indiscusso benchmark del settore e la nuova frontiera per i nostri clienti che in Italia stanno investendo nell’adeguamento tecnologico per rispondere alla crescente richiesta di stampati di qualitá in tempi sempre più rapidi, anche grazie agli incentivi dell’Industry 4.0”.