Healthcare: Philips acquisisce Remote Diagnostic Technologies

Si amplia così il ventaglio di soluzioni offerte in ambito Therapeutic Care

Royal Philips, azienda attiva globalmente nel settore dell’Health Technology,  ha acquisito Remote Diagnostic Technologies (RDT),  uno dei principali innovatori nel Regno Unito di soluzioni avanzate per il mercato pre-ospedaliero nel campo del monitoraggio, terapia cardiaca e gestione dei dati. Il portfolio completo di soluzioni connesse per l’assistenza in situazioni di emergenza di RDT è complementare all’offerta di Philips, rafforzandone così la posizione di leadership nel settore dell’emergenza e rianimazione che vale oggi 1,4 miliardi di Euro. Inoltre, RDT potenzierà le opportunità di Philips in termini di innovazione, con l’obiettivo di guidare sempre più la Philips%u2019 HeartStart HS1 AEDtrasformazione digitale e penetrare nuovi mercati. I dettagli finanziari della transazione non sono stati divulgati.

Philips offre già una gamma di prodotti per la terapia e il monitoraggio a supporto dei medici di pronto soccorso, delle strutture ospedaliere e degli operatori sanitari che intervengono direttamente nelle situazioni di emergenza. L’attuale offerta include defibrillatori automatici esterni (DAE), soluzioni di rianimazione avanzata che includono i monitor  e soluzioni di gestione dei dati. RDT completerà tale offerta con una gamma di prodotti per le ambulanze e per gli operatori di primo soccorso, che comprende Tempus ALS, un monitor e defibrillatore modularizzato che offre eccezionali funzionalità in un formato più piccolo, più leggero e più flessibile. RDT produce anche monitor estremamente solidi, ma leggerissimi, dotati di sistemi di telecomunicazione che consentono agli operatori di comunicare tra loro.

“Ci impegniamo a investire nell’ambito dell’emergenza e della rianimazione e a ampliare la nostra offerta. Con l’acquisizione di RDT, possiamo dare un ulteriore impulso alle nostre risorse e alla nostra gamma di soluzioni in un segmento che riveste un’importanza letteralmente vitale – ha detto Arman Voskerchyan, Business Leader for Therapeutic Care di Philips -. Grazie al presidio del mercato pre-ospedaliero, la gamma di soluzioni RDT permetterà a Philips di consolidare la propria presenza in questo mercato, continuando a sviluppare il portfolio di tecnologia a servizio della salute e ampliando la gamma di soluzioni connesse e data-driven che offriamo ai nostri clienti.”