Innovazione e cure primarie. Coordinamento FIMMG-COOPERATIVE. I numeri della presa in carico

Se ne discute a Milano mercoledì 20 giugno, protagonista Lombardia Informatica

“Innovazione e cure primarie, i numeri della presa in carico” è il tema dell’evento promosso da Motore Sanità con il patrocinio di Regione Lombardia, Lombardia Informatica e la Federazione Italiana Medici Di Medicina Generale (FIMMG) Lombardia che si svolge a Milano, mercoledì 20 giugno presso l’Auditorium di Palazzo Sistema in Via Taramelli 26.

La riforma lombarda sulla presa in carico del paziente cronico è il primo concreto tentativo di attuazione del Piano nazionale della cronicità ed i Medici di Medicina Generale lombardi organizzati in Cooperative sono attori fondamentali per la piena applicazione della riforma.

Il Convegno ha l’obiettivo di illustrare come la riforma lombarda, grazie al fondamentale apporto dei Medici di Medicina Generale, abbia rimodulato l'offerta sanitaria con il potenziamento dell'assistenza territoriale e con l'avvio di percorsi di cura individuali che rimettono al centro la persona, destinando agli ospedali il compito di occuparsi delle urgenze e dell'alta specializzazione.

Presente l’Assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera, che illustrerà gli obiettivi della riforma lombarda della cronicità, un nuovo modello dove gli attori primari per la presa in carico dei pazienti fragili e cronici: i gestori, cogestori ed erogatori, lavorano per migliorare l’accesso alle cure e l’assistenza territoriale.

Il Presidente di Lombardia Informatica, Giorgio Caielli, spiegherà come la riforma della gestione della Cronicità possa contare sugli strumenti della Sanità digitale, primo tra tutti il Fascicolo Sanitario Elettronico.

Per iscrizioni visitate la pagina ufficiale.