Proiettori laser: Panasonic punta a stupire i professionisti dell’AV

676

Panasonic ha potenziato la gamma di proiettori laser con un nuovo modello da 8.500 Lumen disponibile da luglio

Si chiama PT-RZ870 ed è dotato di luminosità da 8.500 Lumen e risoluzione WUXGA l’ultimo modello presentato da Panasonic per potenziare la gamma proiettori laser SOLID SHINE serie DLP a 1 chip.

Sulla scia del successo del proiettore PT-RZ970 SOLID SHINE da 10.000 lumen, Panasonic lancia un nuovo proiettore laser DLP, che condivide lo stesso case della serie PT-RZ770 da 7.000 Lumen.

Il proiettore PT-RZ870 combina immagini nitide e vivaci con la tecnologia laser SOLID SHINE a doppio modulo a laser e doppia ruota dei fosfori, per un’estrema luminosità. È in grado di operare senza interventi di manutenzione per un massimo di 20.000 ore, grazie ad ottiche a tenuta ermetica e resistenti alla polvere e a sistemi di raffreddamento a liquido, grazie ai quali non sono necessari filtri dell’aria.

Il contrasto dinamico da 10.000:1, con modulazione digitale controlla l’emissione luminosa durante la proiezione, fotogramma per fotogramma, in modo da ottimizzarla in base ai requisiti dell’immagine; allo stesso tempo la funzionalità di sincronizzazione multiproiettore effettua un controllo automatico sul contrasto dinamico e sull'apertura e chiusura dell'otturatore su tutti i proiettori collegati in rete, sincronizzandoli a partire da un dispositivo impostato come master.

Il modello PT-RZ870 è pensato per le installazioni professionali più complesse e presenta un ingresso 3G-SDI, in aggiunta alle connessioni HDMI®, DVI-D, 5BNC, D-Sub e RS232C, nonché piena compatibilità DIGITAL LINK.Progettato per adattarsi all’utilizzo e alla configurazione all’interno di sistemi di controllo esistenti, il nuovo proiettore è compatibile con i protocolli HDBaseT, Art-Net, Crestron Connect e PJLink e con tutte le ottiche intercambiabili della gamma Panasonic per i modelli DLP da 1 chip già sul mercato.