Nuove tecnologie per il benessere

874

Il Dott. Librale illustra il metodo “Frequenze Armoniche”

Dottore nel 1989 a Pasadena (California-USA) ed insegnante specializzato in Kinesiologia, Dottore In fisioterapia laureato nel 2015 a Chieti, consulente esperto per varie università italiane, ideatore del metodo FREQUNZE ARMONICHE, metodo di riequilibrio che agisce sulla dimensione biofisica individuale, il Dott.Librale illustra ai nostri lettori il suo approccio al benessere individuale, che coniuga l'utilizzo della tecnologia con un metodo più olistico. Vediamo di cosa si tratta.

Dott. Librale, utilizzando particolari e nuove tecnologie, lei conduce ricerche nel campo del benessere della persona vista in senso olistico, in che cosa consiste il suo metodo?

La medicina occidentale vede l ’ uomo solo dal punto di vista biochimico, trascurando la sua componente frequenziale, utilizzata solo per la diagnosi: elettrocardiogramma, elettroencefalogramma, audiometria, risonanza magnetica, …
Io considero proprio questa componente.
Il mio metodo “Frequenze armoniche” è un metodo che si fonda sulla possibilità̀ di riequilibrare le energie del corpo e della psiche attraverso “l’ascolto” di diverse frequenze sonore proprie di ogni funzione.
Utilizzo a questo scopo i Meridiani della Medicina Cinese Tradizionale, rilevando le loro turbe mediante le tecniche muscolari della Kinesiologia.
Attraverso il test kinesiologico interrogo in profondità l’organismo in relazione al problema, finchè individuo le frequenze correttive.
Attraverso l’applicazione delle frequenze, per risonanza, avviene la correzione.
Con le stesse tecniche della Kinesiologia vado infine a verificare immediatamente l’avvenuta correzione

Esattamente come funzionano le Frequenze Armoniche sull’uomo?

Le Frequenze Armoniche sono frequenze acustiche pure, che agiscono sulle cellule ciliate, un sistema recettoriale presente all’interno della Coclea, componente dell’orecchio interno.
Queste cellule trasformano lo stimolo meccanico del suono in stimolo bioelettrico, ovvero, stimolate dalla frequenza vibrano e danno uno stimolo piezoelettrico, lo stimolo delle ciglia si trasforma da meccanico ad elettromagnetico, permettendone il suo utilizzo al Sistema Nervoso.
Le cellule ciliate oltre che nella coclea, sono presenti in tutto il nostro organismo permettendo, per risonanza, il riequilibrio a tutti i livelli.
La coclea, alla nascita, assorbe dai 20 Hz ai 21.000 Hz; microtensioni, traumi, rumori e vissuto “tagliano”, riducono o abbassano il range di assorbimento delle frequenze.
Infatti, mentre un neonato sente fino a 21.000 Hz, un uomo adulto sente all’incirca fino a massimo 11.000 Hz.
Con le frequenze armoniche vado a rieducare la coclea e rieducando le frequenze cocleari, riequilibrio il corpo e riduco lo stress nella persona.

Quando ha cominciato a fare ricerca in questo campo?

Fin da ragazzo la mia passione è sempre stata l’atletica, ho corso anche nella Nazionale Italiana. All’età di sedici anni ebbi un problema alla colonna vertebrale e la società mi mandò da un kiropratico e kinesiologo americano, il quale mi risolse il problema e mi consigliò, finito gli studi superiori, di studiare kinesiologia in America.
Durante gli studi in Canada conobbi anche la metodologia audiopsicofonologia, alla quale mi appasionai.
Da lì cominciai, unendo kinesiologia e musica classica, a condurre ricerche, avvalendomi anche di medici specializzati in otorinolaringoiatria e fisiologia, sull’utilizzo del suono per riarmonizzare il corpo e la mente.
Successivamente, la fisica quantistica, legando massa ed Energia, diede una grande svolta al mio lavoro, dimostrando che, il nostro corpo, avendo massa, ha dunque anche Energia.
In 25 anni ho registrato, in sala anecoica, diversi software contenenti frequenze per il riequilibrio, utilizzando opportune tecniche che hanno permesso di elaborare e ripulire il suono.
Le frequenze sono state campionate agli inizi con il sistema Protools 24 attraverso un convertitore Digidesign 888/24 alla risoluzione di 24 bit ed alla frequenza di campionamento di 48 KHz. Successivamente con sistemi più evoluti, attualmente a 384 KHz/32 bit.
Quindi è stato fatto un meticoloso editing digitale per fare in modo che l’inviluppo del suono rimanesse costante.

Quali tecnologie utilizza durante il trattamento?

Dopo la valutazione con il test muscolare kinesiologico, utilizzo per la correzione delle debolezze, una macchina dedicata creta appositamente da un ’ azienda romana, (chiedo all’azienda se mi da autorizzazione a scrivere nome e modello) che emette le frequenze da me campionate.
Alla macchina sono collegati cuffie Sony ad alta risoluzione e trasduttori, che vengono posizionati sulla pelle nel punto esatto del problema oppure trasduttori ad immersione, che vengono immersi in vasche da bagno con acqua, nelle quali ci si immerge e si è completamente avvolti dalle frequenze emesse.

Quali saranno le sue ricerche e i suoi progetti futuri?

Naturalmente la mia ricerca continua giornalmente per cercare di trovare un equilibrio olistico della persona nell’ambiente in cui vive.
Da qualche anno sono nate diverse collaborazioni con vari medici e professionisti di vari settori specialistici per ampliare i campi di ricerca di questo mondo futuristico riguardante le frequenze per il benessere.
Con un designer abbiamo messo a punto una poltrona ergonomica in nuovo materiale tecnologico studiato a puntino, che verrà a breve brevettata.
Progettata per le SPA, considerando anche una corretta postura per chi la fruirà, ha speciali trasduttori applicati e diversi programmi, che permetteranno al corpo di assorbire le frequenze, rilassarsi e distressarsi.
Con un architetto specializzato in bioarchitettura abbiamo studiato dei tappetini e delle pareti particolari in legno di cirmolo, legno molto profumato orami noto per la sua azione calmante e rilassante, con annegati speciali trasduttori che emetteranno frequenze.

Quali sono, riassumendo, i benefici del suo trattamento?
Il beneficio principale dei miei trattamenti è quello di riportare la persona, considerata in senso olistico e nella sua interezza, allo stato di profondo equilibrio, rilassamento, e in uno stato di benessere fisico, mentale ed energetico.