Poco meno di mille euro per il nuovo smartphone Cat S61

787

Disponibile per l’acquisto, il successore del pluripremiato Cat S60 integra un lungo elenco di funzionalità

Succede al pluripremiato Cat S60 e ha un prezzo consigliato di 949 euro il nuovo smartphone Cat S61, che integra una fotocamera con sistema di imaging termico FLIR migliorata con avanzate capacità di thermal imaging, un misuratore di distanza con puntatore laser e un sensore per la misurazione della qualità dell’aria interna.

Cat S61 FrontIndipendentemente dall’utilizzo come strumento di monitoraggio, di diagnostica o per migliorare l’efficienza lavorativa, Cat S61 garantisce un thermal imaging semplice, immediato e a portata di mano. Grazie a questa funzionalità è in grado di monitorare l’ambiente circostante e localizzare fonti di calore fino a 400°C anche in assenza di luce. Cat S61 si rivela ancora più preciso quando si tratta di individuare e riconoscere zone umide, dispersioni di calore, perdite, apparecchi in sovraccarico e surriscaldati e interruzioni di corrente. Gli utenti di Cat S61 hanno inoltre la possibilità di condividere con clienti e colleghi i risultati ottenuti direttamente sul posto e di conseguenza procedere con una valutazione istantanea risparmiando tempo.

Una volta diagnosticato il problema si possono mostrare le immagini per ricevere pareri professionali restando sul posto tramite l’app FLIR di Cat S61.

Misuratore di distanza con puntatore laser
Grazie a questa nuova funzionalità, Cat S61 è in grado di stimare sul posto, ad esempio, la quantità di materiale necessario al completamento di un determinato lavoro. Con una semplice immagine sullo smartphone l’utente potrà effettuare numerose rilevazioni, risparmiando del tempo: misurare larghezze e altezze, calcolare l’area degli ambienti e memorizzare la planimetria di un'area in sicurezza per stime più semplici e rapide.

CatS61-InhandL’app Measure di Cat S61 permette di stimare velocemente il materiale necessario per la pittura, posa di piastrelle, pavimentazione o qualsiasi operazione richiesta. La rilevazione della struttura circostante può essere utile anche per visualizzare il risultato di un possibile intervento nell’area ancor prima che inizino i lavori.

Sensore di misurazione della qualità dell’aria indoor
Il sensore di misurazione della qualità dell’aria di cui è dotato Cat S61 è in grado di identificare la presenza di composti organici volatili (COV) presenti negli ambienti di lavoro chiusi. L’app Air segnala prontamente agli utenti la presenza di livelli di COV non salutari, consigliando di uscire temporaneamente dalla stanza o aprire una finestra per migliorare la ventilazione. I COV più comuni sono rappresentati da vernici, solventi, prodotti per la pulizia, tappeti, mobili e persino esseri umani.

Il sensore può essere usato anche per rilevamenti della temperatura e dell’umidità, rivelandosi utile, ad esempio, in stanze senza cappa di aspirazione o dove l’apertura di una sola finestra spesso non è sufficiente a rimuovere l’umidità, oppure per riconoscere un muro dall’intonaco asciutto e pronto per essere dipinto.