Michele Lamartina nominato Vice President Channel di CA Technologies per l’area EMEA

657

Avrà la responsabilità di accelerare lo sviluppo delle alleanze, rafforzando ulteriormente l’impegno del Canale quale alleato strategico a supporto della crescita del business dei clienti

Michele Lamartina è il nuovo Vice President Channel per l’area EMEA di CA Technologies. Nel suo nuovo ruolo, il manager avrà la responsabilità di accelerare lo sviluppo delle alleanze in Europa, Middle East e Africa, rafforzando ulteriormente l’impegno del Canale quale alleato strategico a supporto della crescita del business dei clienti. Lamartina riporterà a Marco Comastri, General Manager EMEA, CA Technologies.

Pierpaolo Taliento, Vice President e General Manager Southern Europe, assume ad interim anche la carica di Country Manager precedentemente ricoperta da Lamartina.

“Il contributo di Michele nel nuovo ruolo sarà fondamentale per sostenere la crescita del business di CA attraverso il Canale e rafforzare i rapporti con i Partner in EMEA, per aiutare i clienti nel processo di trasformazione digitale” ha commentato Pierpaolo Taliento.

“Sono entusiasta di questa nuova sfida e sono certo che, insieme al team, saremo in grado di fornire ai Partner gli strumenti migliori per cogliere nuove opportunità e per soddisfare al meglio le esigenze dei clienti,” ha dichiarato Michele Lamartina.

Entrato in CA nel 2014 con il duplice ruolo di Country Lead per il mercato italiano e Direttore Commerciale della divisione Grandi Clienti, Lamartina ha poi ricoperto il ruolo di Country Manager per l’Italia, con la responsabilità di tutte le funzioni di vendita diretta e indiretta e della struttura tecnica di prevendita.

Laureatosi in ingegneria all’Università degli Studi di Roma La Sapienza, Michele Lamartina ha maturato la sua esperienza nel settore IT attraverso un percorso professionale iniziato nel mondo della consulenza in Andersen Consulting (ora Accenture) e successivamente consolidato nel comparto del software all’interno di realtà internazionali quali TXT e-solutions, BroadVision e VMware.