Audio: gli ultimi trend nella vision di Qualcomm Technologies

I consumatori di oggi vogliono la libertà di non utilizzare cavi, poter usufruire di un’interfaccia utente vocale, di sempre più tecnologia in cuffie più piccole e funzioni avanzate di qualità del suono per tutte le fasce di prezzo

Analizzare i driver di acquisto e capire meglio come i consumatori interagiscono con la tecnologia audio e cosa provano. E’ questo lo scopo del rapporto State of Play pubblicato da Qualcomm Technologies anche nel 2018. Un’indagine realizzata su 6.000 consumatori in Cina, Regno Unito e Stati Uniti.

"Quando abbiamo visto i risultati, siamo rimasti sorpresi da un paio di cose. Sapevamo che i consumatori stavano adottando veri dispositivi wireless, ma la tendenza verso auricolari privi di cavi è davvero molto forte in Cina, con oltre l'80% degli utenti cinesi che optano per questa tipologia di prodotto, mentre in America la percentuale è più della metà. È entusiasmante vedere il vero wireless essere adottato così rapidamente dai consumatori – spiega Anthony Murray, Senior Vice President e General Manager, Voice and Music, Qualcomm Technologies International -. Un altro risultato rilevante è il modo in cui molti consumatori hanno adottato altoparlanti intelligenti e le interfacce utente vocali. Questa categoria di prodotti si sta evolvendo rapidamente e le aspettative degli utenti finali si stanno muovendo di conseguenza. Le persone ora vogliono poter utilizzare i propri altoparlanti intelligenti anche al di fuori dell'ambiente domestico o usufruirne all’interno della casa, e si aspettano di ottenere una risposta vocale immediata e dal suono naturale. Ciò significa che la prossima generazione di prodotti deve funzionare bene in una moltitudine di ambienti, supportare più modalità di connettività e di intelligenza artificiale sia su dispositivo che su cloud, e allo stesso tempo essere dotate di batteria e carica necessaria per una portabilità estesa”.