EOLO porta connessione a 100MB a Malcesine e Bosco Chiesanuova

913

Si amplia la disponibilità della connessione ad alta velocità in provincia di Verona da parte dell’operatore attivo nel fixed-wireless ultra-broadband

EOLO, operatore attivo in Italia nel fixed-wireless ultra-broadband per i segmenti business e residenziale, ha reso disponibile la connessione ad alta velocità nei comuni di Malcesine e Bosco Chiesanuova. Con l’annuncio odierno diventano 75 i comuni della provincia di Verona capaci di sfruttare la tecnologia proprietaria di EOLO che permette di portare una connettività stabile ad alta velocità in aree del Paese non raggiunte dalla fibra ottica.

Le famiglie e le imprese di Malcesine e Bosco Chiesanuova da oggi possono essere connesse a Internet a 100 Mega grazie a EOLOwave G su frequenza 28GHz, la prima infrastruttura ultra-broadband fixed-wireless a 100 Mega dedicata alle province italiane, basata su tecnologie di derivazione 5G, interamente made-in-EOLO. Questa nuova rete permetterà a oltre 3,5 milioni di famiglie e imprese in Italia ancora oggi soggette ad un ormai anacronistico “speed divide” di avere accesso ad internet in banda ultralarga.

Luca Spada, Presidente e fondatore di EOLO, ha dichiarato: “La mission di EOLO è quella di portare Internet dove gli altri non arrivano, abilitando sempre nuovi territori attraverso la nostra tecnologia proprietaria. Siamo orgogliosi di poter dare nuovo slancio alle imprese e a tutti gli abitanti di quelle zone d’Italia che non avevano, fino a oggi, la possibilità di connettersi alla rete in modo stabile e veloce. Portare connessione, per EOLO, vuol dire sostenere la competitività a livello economico, garantendo attrattività e crescita per il territorio”.