L’IA di Darktrace per la sanità inglese

952

Le soluzioni della società proteggono i dati di milioni di pazienti del Servizio Sanitario Nazionale

Il National Health Service del Regno Unito sta incrementando l’adozione della tecnologia di IA di Darktrace per proteggere i sistemi e le informazioni personali dei pazienti, compresi i dati sulle prescrizioni mediche e sul gruppo sanguigno.

Nel 2017, l'attacco del ransomware WannaCry, diffuso a livello globale, ha coinvolto 61 organizzazioni del NHS. La capacità di Darktrace Antigena di bloccare con successo l'attacco contro il NHS ha guidato l'adozione sempre più estesa di una tecnologia di risposta autonoma in grado di combattere gli attacchi in corso in pochi secondi.

“La risposta autonoma è l’arma del futuro per difendersi contro le minacce rapide e imprevedibili, prima che provochino danni – ha affermato Craig York, Associate Director of IT dell’Ospedale Universitario Milton Keynes NHS Foundation Trust –. Grazie a Darktrace, sono sicuro che saremo molto più abili nel difendere il NHS nel caso avvenga un altro grave attacco informatico”.

L’Ospedale Universitario Milton Keynes NHS Foundation Trust, il Royal Free London NHS Foundation Trust, il Luton and Dunstable Hospital e il West Suffolk NHS Foundation Trust sono quattro delle organizzazioni del NHS che potenziano la propria strategia di sicurezza informatica con Enterprise Immune System.

“Oggi difendere un’organizzazione è possibile solo reagendo con la stessa velocità e accuratezza di una macchina, in modo da garantire che i nostri servizi sanitari e i pazienti siano al sicuro – ha dichiarato Dave Palmer, Director of Technology, Darktrace -. I nostri ospedali e cliniche sono sempre più digitalizzati e iperconnessi ed è rassicurante vedere sempre più organizzazioni NHS utilizzare l'IA di Darktrace per fermare gli attacchi sofisticati, prima che abbiano la possibilità di causare una crisi”.