Con Boole Server cresce l’offerta di cybersecurity di Esprinet

A V-Valley l’esclusiva sul mercato italiano di tutti i prodotti di sicurezza di Boole Server

È un accordo di distribuzionein esclusiva per il mercato italiano quello siglato tra Esprinet con Boole Server, azienda italiana di soluzioni per la protezione dei dati sensibili e riservati.

In base agli accordi, V-Valley, il distributore a valore aggiunto del Gruppo Esprinet, porterà a sul mercato italiano di tutti i prodotti di sicurezza di Boole Server.

Tra questi, una piattaforma di collaborazione sicura basata sulla cifratura militare sviluppata dalla società di soluzioni di data centric protection per offrire a grandi aziende e piccole-medie imprese massima sicurezza e completa accessibilità.

Di suo, V-Valley metterà a disposizione di Boole Server un partner solido e affidabile attraverso il quale distribuire in esclusiva tutta la propria offerta.

Grazie alle competenze della propria struttura e dell’intero Gruppo Esprinet, infatti, V-Valley mette a disposizione un team di risorse specializzate in grado di veicolare al meglio l’intera offerta di Boole Server.

Lo puntualizza in una nota ufficiale Valerio Pastore, fondatore della società, secondo cui: «Per noi, collaborare con il Gruppo Esprinet significa poter aumentare ulteriormente le capacità di fornire una consulenza mirata ai clienti. Solo nel 2017 abbiamo registrato un aumento del fatturato pari al 92% rispetto all’anno precedente. Ai nostri attuali clienti, così come ai futuri, vogliamo continuare a garantire i migliori prodotti per la sicurezza dei loro business, e la partnership con V-Valley va proprio in questa direzione».

Per conto suo, Luca Casini, Direttore Commerciale di V-Valley, ha fatto sapere che: «Questo accordo rappresenta un’ulteriore conferma che il mercato riconosce in V-Valley il distributore di riferimento nell’ambito del cloud e della sicurezza. Proprio l’ampia e qualificata lista delle referenze attualmente disponibili costituisce una ulteriore garanzia e ci porta a ritenere che Boole Server potrà crescere molto nei prossimi anni».