Da Praim il primo Thin Client basato su Raspberry Pi 3 B+

Praim Berry dimezza tempo di configurazione e avviamento, alza le prestazioni multimediali e contiene l’investimento sugli endpoint

Si chiama Praim Berry l’ultima novità annunciata al mercato da Praim per offrire ai suoi clienti un’esperienza Full HD con video rendering client-side a partire da 139 euro inclusivi di 2 anni di garanzia.

Primo Thin Client sul mercato basato su Raspberry Pi 3 B+, ossia la nuova piattaforma ARM con coprocessore grafico integrato, in grado di sfruttare al meglio l’accelerazione grafica nelle connessioni con protocollo H.264, Praim Berry permette, sia in azienda sia negli uffici delle filiali, manutenzione e aggiornamento in pochi clic del mouse.

Questo sia grazie alla totale compatibilità con sistemi Citrix, con le Citrix Virtual App and Desktop, che permette un risparmio sull’investimento endpoint del 60%, sia grazie alla compatibilità con ThinMan Smart Identity, la soluzione di autenticazione made in Praim.

Infine, la configurazione del nuovo hardware di Praim è comoda e rapida anche grazie ad Agile4Pi, il software integrato nativamente da Berry che velocizza e semplifica l’accesso agli ambienti Citrix per mezzo di un’interfaccia intelligente e controllata.