Supporto sia in HD che in 4K per l’IP Live di Sony

Sono sempre di più le emittenti e le società di produzione che scelgono di adottare le soluzioni di Produzione IP Live di Sony

Impegnata nel promuovere l’interoperabilità basata su standard aperti e a supportare una più ampia adozione nell’industria, Sony ha annunciato nuovi miglioramenti alla propria offerta di Produzione Live.

In tal senso, la società ha annunciato un ulteriore supporto per SMPTE ST 2110 sia in HD che in 4K per offrire ai clienti i migliori sistemi, i servizi e il supporto di cui i clienti hanno bisogno per sfruttare il pieno potenziale dell’IP.

Nuova scheda di interfaccia IP
Il nuovo switcher XVS-9000 di Sony in consegna a ottobre, supporterà sia l’IP sia il 12G-SDI, come pure l’XVS-8000, l’XVS-7000 e l’XVS-6000. Per l’IP Live, una serie di nuove schede di interfaccia IP 100G consentiranno il supporto a SMPTE ST2110.  Anche l’unità di controllo della telecamera HDCU-4300 supporterà SMPTE ST 2110 attraverso la scheda opzionale HKCU-4001.

Tutti i prodotti saranno disponibili da gennaio 2019 in HD, mentre il supporto 4K verrà aggiunto da maggio 2019 attraverso un semplice aggiornamento del software.

Per offrire ai clienti maggiori possibilità di scelta, Sony continuerà inoltre a investire in Networked Media Interface, la tecnologia di trasmissione basata su IP esclusiva di Sony, la cui specifica di trasporto è stata standardizzata dal ARIB (Association of Radio Industries and Business, un’organizzazione che definisce gli standard per broadcast e telecomunicazioni in Giappone) come ARIB STD-B73 1.0. Sony continuerà a lavorare con AMWA per supportare NMOS IS-04 e NMOS IS-05, come pure l’interfaccia 12G-SDI.

Tutti i Sistemi di Produzione Live di Sony sono dotati di entrambe le interfacce, IP e 12G-SDI.