La produttività personale secondo Microsoft

Con i nuovi Surface Pro 6, Surface Laptop 2 e Surface Studio 2 pieno supporto agli utenti in ogni ambito della loro vita

In un’era in cui è il concetto stesso di “successo” a essere in fase di ridefinizione, il desiderio di dare un significato e uno scopo al lavoro e alla vita risulta sempre più pressante.

Con il crescente dinamismo del mercato del lavoro, la gig economy e il successo di aziende che si concentrano sul “give back”, si apre una nuova era della produttività personale alla quale Microsoft risponde con nuovi dispositivi Surface.

Espressione massima dell’esperienza Microsoft, le novità della famiglia Surface comprendono: Surface Pro 6, Surface Laptop 2 e Surface Studio 2.

Nello specifico, il nuovo Surface Pro 6 (disponibile in Italia nella prima parte del 2019 a partire da 899 dollari) lavora il 67% più velocemente grazie ai processori Intel Quad Core di ottava generazione e offre una durata della batteria lunga tutto il giorno, display PixelSense da 12,3’’ e una fotocamera da 8.0 MP con autofocus.

A sua volta, Surface Laptop 2 propone per un elegante prodotto sottile e ultra leggero il tocco di lusso della tastiera Signature, rivestita in Alcantara, una versione nera, processore Intel Quad Core di ottava generazione, la batteria con autonomia fino a 14,5 ore e la tastiera più rapida e silenziosa. Disponibile in Italia nella prima parte del 2019 a partire da 999 dollari, Surface Laptop 2 monterà anche il touchscreen immersivo PixelSense da 13,5’’, il display edge-to-edge e casse OmniSonic, per un audio di prim’ordine.

Progettato al servizio dell’inventiva, Surface Studio 2 offre ora prestazioni grafiche aumentate del 50%, display regolabile Brilliant PixelSense da 28’’ e il sistema operativo Windows 10 Pro, capace di offrire il massimo della protezione, efficaci tool di gestione e maggiore produttività grazie all’app Desktop remoto e a Cortana. Da oggi, inoltre, Surface Studio 2 supporta i collegamenti USB-C e Xbox Wireless, e offre l’ultimo modello di Surface Pen sensibile all’inclinazione, con 4096 livelli di pressione. Surface Studio 2 sarà disponibile in Italia nella prima parte del 2019 a partire da 3.499 dollari.

La produttività migliorata è anche via app
Tra le novità Windows 10 e Office 365 l’app Your Phone consente un accesso istantaneo dal pc a messaggi e foto sul tuo telefono Android, così da mantenere alte la concentrazione e la produttività.

A sua volta Windows Timeline, disponibile da aprile per pc con sistema Windows 10, è oggi supportata anche dagli smartphone iPhone e Android, e consente di scorrere la cronologia per trovare i file e i siti consultati sui dispositivi.

Con l’integrazione di To-Do e Outlook.com, basta trascinare ogni attività in uno slot libero del calendario e prenotarsi il tempo necessario per svolgerla. Se, viceversa, si riceve una mail associata a un impegno, trascinando la mail su To-Do viene creata in automatico una nuova attività: ecco come essere sempre organizzati e “sul pezzo”.

Infine, installando Microsoft Launcher sui dispositivi Android di tutta la famiglia e attivando i rispettivi account Microsoft Family, ogni genitore potrà dormire sonni tranquilli, sapendo in qualunque momento dove si trovano i bambini, verificando che siano al sicuro. I genitori avranno inoltre la possibilità di controllare dai propri dispositivi Android l’attività dei figli sulle varie app, verificando quali vengono utilizzate e per quanto tempo. Chi ha incluso nella configurazione anche una Xbox One o un PC Windows 10 potrà monitorare anche le attività su questi dispositivi, sempre tramite Microsoft Launcher.