Nuova famiglia di Micro Data Centre per Datwyler

La nuova linea di soluzioni, interamente sviluppata da Datwyler, consente l’installazione di Micro Data Centre completi e pronti all’uso, con allestimenti rack pre-configurati e pre-assemblati

Datwyler Cabling Solutions, realtà globale con sede centrale in Svizzera che produce tecnologie passive di ultima generazione per il mondo del networking, sta lanciando una nuova famiglia di Micro Data Centre inclusivi di UPS, unità di climatizzazione esterne o built-in, PDM (Power Distribution Module) e sistemi di monitoraggio di temperatura, umidità, rilevazione fumi, rilevazione acqua e apertura porte (con vetro di sicurezza o traforate). Su richiesta, ciascuna delle soluzioni pre-configurate può essere modificata in funzione di esigenze specifiche.

A completare il tutto, un touchscreen come interfaccia utente installato sulla porta anteriore e, per facilitare al massimo la gestione remota, un software e un’applicazione per dispositivi mobili dedicata.

La famiglia MDC è già ordinabile, ma potrà offrire il meglio di sé a partire dai primi mesi del 2019, quando lo stoccaggio e l’assemblaggio di tutti i suoi componenti troveranno posto nel centro logistico Datwyler di Francoforte, così che i clienti europei possano contare anche su tempi di consegna estremamente brevi.

La domanda di Data Centre estremamente compatti e di facile implementazione è in forte crescita – dichiara Luca Dalla Grana, Managing Director per l’Italia di Datwyler Cabling Solutions – e Datwyler è pronta a soddisfarla grazie alla nuovissima linea MDC, composta da tre allestimenti rack da 42U pre-configurati e pre-assemblati, cioè MDC100 – Basic, MDC200 – Standard, e MDC300 – Enterprise, in grado di offrire tempi di attivazione, ingombri e costi di gestione i più contenuti possibili.”