Blockchain in Sanità è anche in live streaming

Dalle 13.30 di oggi, l’evento organizzato a Roma da McCann Health sarà a disposizione di chiunque lo desideri

Oggi, a partire dalle ore 13.30 e fino alla fine dei lavori, McCann Health metterà a disposizione di tutti gli interessati la trasmissione live in streaming per partecipare virtualmente a Blockchain in Sanità, di scena a Roma proprio oggi e con un numero già completo di iscritti.

Sarà questo il contesto per parlare di Blockchain come di uno strumento di supporto per offrire una sanità migliore e sempre più affidabile.

Nello specifico, l’evento gratuito organizzato da McCann Health con la media partnership di Wired metterà in luce quali sono i vantaggi che può avere il sistema sanitario introducendo la Blockchain, una tecnologia maturata parallelamente ai Bitcoin ormai una decina di anni fa, e che sta entrando in tutti i comparti dell’economia e nella vita delle persone.

Da qui la volontà di parlare di Blockchain a tutto tondo per svelarne sia il profilo tecnico, sia per entrare nel dettaglio delle applicazioni possibili in sanità dove, con una notevole diminuzione di tempi e costi, la Blockchain permette di condividere dati riservati.

Attraverso la Blockchain possono, infatti, essere gestiti i trial medici e farmacologici, ma anche prescritte terapie e consultate, anche a fini di ricerca, le cartelle cliniche dei pazienti.

In  occasione dell’evento, infine, oltre ai panel organizzati con una serie di “eminenze grigie” degli Istituti italiani e internazionali, sarà possibile comprendere come la Blockchain può aumentare il livello di riservatezza, l’efficienza dei servizi e contribuire attivamente a iniettare rinnovata fiducia nel sistema sanitario italiano.

 

 

 

 

 

Blockchain e sanità, un connubio possibile e auspicabile

Se ne parlerà a Roma il 12 novembre. La blockchain come