Nuove funzionalità per la IronKey D300 di Kingston

Due nuove funzionalità migliorano ulteriormente il già avanzato livello di sicurezza del pluripremiato drive

Kingston Digital Europe ha annunciato nuove funzionalità che migliorano la gestione del device e la sicurezza del Flash drive crittografato IronKey D300, prodotto vincitore al Cyber Defence 2018 Global Awards.

Certificato FIPS 140-2 di Livello 3 e dotato di funzionalità di crittografia hardware AES a 256-bit integrate in modalità XTS, nella nuova versione Serialized (D300S) IronKey D300 presenta due nuove funzionalità per migliorare ulteriormente il già avanzato livello di sicurezza del drive, al fine di proteggere i dati sensibili.

Da una parte parliamo di un numero seriale identificativo e di un codice a barre sul corpo del drive per consentire agli amministratori di rete di leggere o eseguire semplicemente la scansione del codice, anziché dover collegare l’unità.

Dall’altra, una tastiera virtuale consente agli utenti di immettere la password con clic del mouse anziché utilizzare una tastiera fisica, fornendo così un livello maggiore di protezione contro qualsiasi keylogger, possibile quando si utilizza D300S su altri computer.

Le nuove unità Serialized saranno disponibili anche in versione Managed (D300SM) che, sfruttando il software IronKey EMS o SafeConsole di DataLocker, permettono di centralizzare la gestione dell’accesso e dell’utilizzo di migliaia di drive. Questa è la prima unità IronKey a essere supportata su SafeConsole, consentendone l’utilizzo da parte dei clienti che lo hanno già installato.

IronKey D300SM sarà disponibile durante il primo trimestre 2019.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Rob Allen, European Director of Marketing & Technical Services di Kingston EMEA: «Questi due miglioramenti della serie D300 si aggiungono alle sue capacità leader del settore per la protezione dei dati. Con oltre 30 anni di esperienza nelle soluzioni tecnologiche di qualità, insieme alla più recente tecnologia di memoria e controller NAND Flash, gli utenti di qualsiasi unità D300 possono essere certi che i loro dati e le informazioni riservate sono ben protetti dai rischi e dalle minacce associate a perdita, furto o dispositivi digitali rubati».