Arlo Security System presentato al CES di Las Vegas

Il nuovo sistema presenta un sensore multifunzione all-in-one per finestre, porte, movimento, allarme fumo, allarme monossido di carbonio, rilevamento d’acqua e altro ancora

Arlo, brand specializzato nelle videocamere connesse, amplia il proprio portfolio con l’introduzione di Arlo Security System, un sistema che integra le funzionalità di monitoraggio delle videocamere Arlo offrendo agli utenti la possibilità di creare un sistema di sicurezza fai-da-te per la casa o la piccola impresa.

Il sistema include Arlo Multi-Sensor, Arlo Siren e Arlo Remote, tutti alimentati da Arlo SmartHub e gestiti dall’applicazione Arlo, che informa immediatamente gli utenti su eventi ricorrenti o emergenze.

L’innovativo Arlo Multi-Sensor è un componente importante di Arlo Security System. A differenza delle soluzioni di sicurezza tradizionali e delle soluzioni fai-da-te esistenti che richiedono agli utenti di acquistare sensori monouso per applicazioni specifiche, l’avanzato Multi-Sensor all-in-one di Arlo offre agli utenti una soluzione compatta e versatile che può essere collocata praticamente ovunque per aiutare le famiglie e i proprietari di aziende a proteggere ciò che conta di più. Facile da configurare e controllare attraverso l’applicazione Arlo, Arlo Multi-Sensor rileva apertura e chiusura di finestre e porte, movimento, allarmi di fumo e monossido di carbonio, perdite d’acqua, variazioni di temperatura e molto altro ancora. Arlo Multi-Sensor può anche essere programmato per l’attivazione incrociata di altri dispositivi Arlo, ad esempio le telecamere Arlo affinchè avviino la registrazione.

Arlo Siren amplia ulteriormente il sistema di sicurezza Arlo. Operativo sia all’aperto sia tramite batteria, Arlo Siren può essere posizionata ovunque nel raggio d’azione di SmartHub. Una sirena accompagnata da una luce stroboscopica rossa scoraggia gli intrusi, allertando i proprietari e i vicini di casa in caso di emergenza. Gli utenti possono anche abilitare la simulazione di presenza

per emettere suoni, come l’abbaiare dei cani o l’audio televisivo, per rendere la propria casa meno “attraente” per gli intrusi. Una melodia integrata può essere attivata per notificare agli utenti eventi specifici, per esempio Arlo Multi-Sensor che rileva l’apertura di una porta.

Arlo Remote offre agli utenti la possibilità di attivare e disattivare il proprio sistema, per se stessi o per coloro che potranno accedere senza utilizzare l’applicazione Arlo. Il telecomando dispone anche di due pulsanti personalizzabili che possono essere programmati per eseguire azioni specifiche, come l’accensione di luci di terze parti compatibili o l’attivazione di Arlo Siren in caso di emergenza.

Arlo SmartHub servirà come nucleo di Arlo Security System. Progettato con ArloRF, una tecnologia proprietaria a radiofrequenza bidirezionale, lo SmartHub fornisce ai dispositivi Arlo una maggiore durata della batteria e una copertura wireless a un lungo raggio superiore, consentendo una comunicazione senza problemi tra lo SmartHub e i dispositivi Arlo. Nella seconda metà del 2019, SmartHub sarà compatibile con Zigbee e Z-Wave3. Questa compatibilità consentirà agli utenti Arlo di controllare un’ampia gamma di dispositivi smart home di terze parti certificati “Works with Arlo” tramite l’applicazione Arlo, offrendo loro un punto di monitoraggio centrale e un touchpoint di controllo per un “smart home experience” semplificata.

Arlo Security System sarà disponibile nella seconda metà del 2019.