Wacom pensa ai professionisti in carriera

Il nuovo Cintiq è un entry level dotato di funzioni ottimizzate per un crescente gruppo di giovani studenti di arte e design

Al Consumer Electronics Show di scena fino al 12 gennaio a Las Vegas, Wacom ha annunciato Wacom Cintiq 16, una nuova categoria di display interattivi con penna.

L’ultimo nato è uno strumento utile per realizzare schizzi, illustrazioni e disegni tecnici in digitale e fa confluire i 35 anni di esperienza e know-how di Wacom nella costruzione di prodotti che rendono la creatività più naturale e produttiva.

Il nuovo Cintiq è specificatamente progettato per giovani professionisti della creatività, appassionati creativi, studenti d’arte e artisti amatoriali che desiderano la comprovata e affidabile esperienza Wacom, ma potrebbero non necessitare di tutte le funzioni avanzate della linea Cintiq Pro.

Il Cintiq fornisce inoltre un’opzione interessante per gli utilizzatori attuali di tavolette con penna che desiderano aggiornarle o per i creativi emergenti che vogliono provare l’esperienza della penna Wacom sullo schermo per la prima volta.

Il Cintiq 16 è dotato della tecnologia della penna Wacom Pro Pen 2 di livello professionale, ma mantiene un prezzo base. Fornisce 8.192 livelli di sensibilità alla pressione e il riconoscimento dell’inclinazione per una precisione e un’accuratezza senza pari.

Il metodo di risonanza elettromagnetica non richiede mai una batteria o una ricarica della penna. Il display Full HD da 1.920 x 1.080 offre una gamma di colori NTSC del 72%, un vetro temprato con trattamento opaco e una sensazione naturale simile alla carta. Il Cintiq 16 include un design esteticamente piacevole, ma compatto, il che la rende facile da incorporare in una postazione di lavoro, con uno straordinario cavo 3 in 1 per un ingombro minimo. Il nuovo Cintiq è perfetto per chi desidera personalizzare il proprio spazio di lavoro con avanzati display e penne.

Il nuovo modello ha un prezzo consigliato al dettaglio di 599,90 euro già ivato ed è atteso nei negozi dalla fine di gennaio: una proposta davvero allettante per i giovani creativi, ma anche per studenti e disegnatori tecnici nei campi dell’architettura, della pianificazione, del design industriale o dell’ingegneria.

Lo ha sottolineato in una nota ufficiale anche Faik Karaoglu, Executive Vice President della Creative Business Unit di Wacom: «I display e le penne digitali Wacom sono diventati indispensabili per i professionisti della creatività. Ora portiamo la stessa tecnologia della penna, la stessa qualità costruttiva e lo stesso know-how a coloro che in passato la desideravano, ma trovandosi nella fase emergente della propria carriera forse non potevano permettersi la gamma completa di funzionalità professionali Wacom. Pensiamo che sia la soluzione perfetta anche per professionisti della creatività affermati che desiderano usare un secondo dispositivo per il loro ufficio domestico o studio».