Sensore ambientale 4 in 1 Bosch nel listino di RS

Il modello BME680 di Bosch Sensortec misura la temperatura, l’umidità, la pressione e il gas in applicazioni a basso consumo energetico

Per le realtà interessate a ridurre ingombro e consumi nei dispositivi portatili, indossabili e IoT, RS Components ha messo a listino il sensore ambientale 4 in BME680 Sensortec a marchio Bosch.

Il nuovo arrivato, combina sensori di temperatura, umidità, pressione e gas per operazioni di monitoraggio, misurazione, tracciabilità e context sensing in applicazioni a basso consumo energetico, vincolate a contenimento dei costi e spazio limitato.

Nello specifico, il BME680, che misura solo 3x3x0,93 mm, riduce al minimo il consumo medio combinando una modalità attiva ad alta efficienza energetica, denominata “forzata”, e una modalità sleep a basso consumo (solo 0,15 µA). Nella modalità forzata, il sensore esegue un ciclo misurando temperatura, pressione, umidità e gas in sequenza prima di ritornare automaticamente in modalità sleep.

I tempi di risposta rapidi del sensore riducono al minimo la durata del ciclo in modalità forzata, le singole misurazioni possono essere attivate o disattivate per risparmiare energia, inoltre è possibile memorizzare fino a 10 impostazioni di temperatura e durata del riscaldatore interno e del sensore di gas in modo da ottimizzare il consumo di energia.

Numerosi i campi di applicazione
Il BME680, che fornisce risposte lineari ed estremamente precise, è adatto in numerose applicazioni, tra cui misurazione della qualità dell’aria, stazioni meteorologiche, context sensing per dispostivi indossabili, automazione degli edifici, dispositivi di navigazione personali, dispositivi per il monitoraggio dell’attività sportiva e monitor industriali avanzati.

Il package LGA a 8 pin, dotato di coperchio metallico, garantisce un’elevata stabilità e immunità alle interferenze, consentendo l’uso all’esterno o in ambienti industriali difficili.

RS offre anche la scheda shuttle BME680 dotata di sensore pronto all’uso e rende accessibili tutti i pin per facilitarne sviluppo e controllo. La condivisione dell’ingombro standardizzato della scheda shuttle Bosch ne consente l’uso diretto in progetti personalizzati o con la scheda applicativa Bosch Sensortec nonché con il software per la configurazione dei parametri del sensore e le letture di monitoraggio.

Gli utilizzatori del BME680 hanno a disposizione anche numerose risorse di sviluppo, tra cui il BSEC (Bosch Software Environmental Cluster) per la gestione dei dati del sensore e il calcolo di risultati come la qualità dell’aria, combinando le letture di diversi sensori.