Il WiFi sempre più fondamentale per il Retail

Una rete wireless di qualità è determinante per il successo dei punti vendita. Qui un nuovo studio Ruckus

La presenza delle rete WiFi nei punti vendita modifica il comportamento dei consumatori? La domanda è al centro di una nuova ricerca online di Ruckus Wireless, gestita da The Harris Poll, che nell’agosto scorso ha interpellato a tal proposito un campione di oltre 1.500 adulti statunitensi tra i 18 e i 64 anni.

Questi sono i risultati più interessanti:

Pagamenti con App – Il 79% degli adulti vorrebbe avere la possibilità di pagare gli acquisti in negozio con un’app, senza interagire con un commesso (la percentuale sale all’87% tra i 18 e i 34 anni). L’82% vorrebbe completare gli acquisti senza dover aspettare in coda, pagando a un commesso dotato di POS mobile.
WiFi nei Negozi e nei Ristoranti – La maggioranza degli adulti vorrebbe la connessione WiFi nei bar (69%), nei ristoranti (64%) e nei negozi (62%).
Qualità del WiFi nei Negozi – Il 49% degli adulti giudicherebbe in modo negativo un negozio che pubblicizza l’accesso WiFi gratuito ma poi non è in grado di offrire una connessione facile e stabile. Due adulti su cinque (43%) ridurrebbero il tempo speso all’interno del negozio stesso.
Indirizzo Email come Merce di Scambio – Il 70% degli adulti è disposto a dare nome e indirizzo email in cambio di offerte personalizzate, e il 60% in cambio di un accesso gratuito alla rete WiFi.
Utilizzo del WiFi – Quando è collegato alla rete WiFi di un negozio, il 42% degli adulti cerca sconti e promozioni, il 30% utilizza l’app del negozio, il 29% confronta i prezzi con quelli di altri negozi, il 45% controlla l’email e il 40% utilizza i social media.

“Il coinvolgimento e la fidelizzazione dei clienti sono prerequisiti per il successo di qualsiasi punto vendita”, afferma Greg Beach, VP Wireless Products di Ruckus Networks. “La nostra ricerca dimostra che la qualità della rete WiFi è diventata un aspetto fondamentale del settore retail negli Stati Uniti, e ben presto lo diventerà anche negli altri continenti, a partire dall’Europa.”