Solo laser per i proiettori a elevata luminosità Panasonic

Panasonic ha annunciato che il proiettore PT-DZ21K uscirà di produzione a marzo 2019

Al fine di proporre prodotti con la minima manutenzione e garantire maggiore affidabilità per il mercato del noleggio e degli eventi live, Panasonic ha annunciato che l’intera gamma dei suoi proiettori a elevata luminosità diventerà laser.

Sulla medesima falsa riga, la società ha annunciato l’intenzione di interrompere anche la produzione della serie di proiettori PT-DZ21K da 20.000 lumen a lampada progettato inizialmente per la cerimonia inaugurale delle Olimpiadi del 2012 a Londra, e successivamente utilizzato per una serie di altri eventi di caratura internazionale.

Proseguendo sulla strada dell’innovazione, Panasonic ha introdotto la propria tecnologia laser nel 2014 e ha lanciato, a ISE nel 2017, il modello iconico PT-RZ21K (in foto), in grado di eguagliare il livello di luminosità da 20.000 lumen e con una compattezza simile al proiettore DZ21K.

Affidabilità totale e minima manutenzione
Grazie ai moduli a laser sigillati ermeticamente, RZ21K assicura una proiezione ininterrotta fino a 20.000 ore senza bisogno di manutenzione. Ciò assicura alle aziende di noleggio un’affidabilità superiore, oltre a una maggiore uniformità del colore, riducendo allo stesso tempo la necessità di manutenzione e il costo totale di proprietà.

Modello di riferimento per i proiettori per grandi schermi e per il noleggio sin dalla sua introduzione sul mercato, RZ21K è stato utilizzato per illuminare la Torre Eiffel durante ‘Japonismes 2018’, l’evento commemorativo dei 160 anni di relazioni amichevoli tra Francia e Giappone. Inoltre sei RZ21K hanno contribuito alla performance spettacolare del ‘Guidizio Universale. Michelangelo e i segreti della Cappella Sistina’, dove il pubblico ha potuto ammirare la famosa opera dell’artista ricreata con estremo realismo in una proiezione a 270°.

Come dichiarato in una nota ufficiale da Hartmut Kulessa, European Marketing Manager di Panasonic: «Grazie al laser il mercato conoscerà una nuova espansione, con un numero crescente di mapping semi-permanenti e permanenti che diventeranno commercialmente vantaggiose grazie alla migliore operatività dei proiettori a laser».

In tal senso, il proiettore PT-DZ21K uscirà di produzione a marzo 2019, mentre il PT-RZ21K è già disponibile per l’acquisto.