Red Reply è Oracle “Partner of the Year Autonomous”

Il riconoscimento va alla capacità di sviluppare progetti innovativi sulle tecnologie Oracle Autonomous Database

Red Reply, la società del gruppo Reply specializzata su piattaforma Oracle Cloud IaaS e PaaS, è stata nominata OraclePartner of the Year Autonomous”.

Il premio riconosce Red Reply come Oracle Cloud Managed Service Provider Partner in grado di sviluppare progetti altamente innovativi sulle Tecnologie Oracle Autonomous Database.

Proprio in questo ambito, Red Reply ha avviato un progetto di reingenerizzazione del Policy Enterprise Datawarehouse di Verti Assicurazioni, società attiva nel mondo delle assicurazioni online, utilizzando il servizio Oracle Cloud Autonomous DataWarehouse. Quest’ultimo è un cloud database che usa il Machine Learning per eliminare il lavoro manuale in attività quali tuning, sicurezza, backup, aggiornamenti e altre attività di routine.

La soluzione Oracle indirizza aspetti quali sicurezza, performance e alta disponibilità dei dati utilizzando meccanismi automatici di aggiornamento e tuning e massimizzando la protezione dei dati nel rispetto della normativa GDPR.

Un’opportunità tira l’altra
Red Reply si è anche distinta tra i Partner Oracle per aver applicato un nuovo sistema di data modeling basato su “Data Vault 2.0”, che permette la modifica e l’aggiornamento dei dati nel database in maniera altamente flessibile.

Come riferito in una nota ufficiale da Filippo Rizzante, CTO Reply: «Siamo lieti di aver vinto il premio Oracle “Partner of the Year Autonomous”. Gli investimenti in innovazione e ricerca e sviluppo sono stati fondamentali per l’avvio dei progetti sulle Tecnologie Autonomous Database con Oracle Cloud Autonomous DW. Il premio conferma la qualità del lavoro svolto da Red Reply per il successo dei propri clienti».