Aton porta la suite vocale Lydia Voice in Italia

L’azienda tedesca topsystem Systemhaus ha siglato una partnership con Aton

topsystem Systemhaus, fornitore tedesco di soluzioni complete per processi di lavoro con tecnologia vocale, ha siglato un accordo con Aton, azienda specializzata in soluzioni e servizi ICT in linea con i principi Industry 4.0 per le vendite multicanale, le catene di negozi, la supply chain e l’asset management.

Stando agli accordi, nel listino di Aton entra la suite vocale Lydia Voice di topsystem che, per la prima volta, arriva in Italia attraverso una partnership strutturata.

Come riferito in una nota ufficiale da Antonino Lanza, Director, Business Development, South Europe di topsystem: «Aton è il primo partner con cui collaboriamo in Italia, e lo abbiamo selezionato proprio per la propensione all’innovazione e alla comprovata esperienza in ambito retail. Le competenze di Aton sono state certificate dal nostro partner program, pertanto ora l’azienda potrà rappresentarci nella fase di vendita, implementazione e di erogazione di servizi a valore aggiunto».

Per Aton la qualifica di Lydia Country Ambassador
Secondo il Lydia Ambassador Partner Program, infatti, Aton è classificata come LCA, ovvero Lydia Country Ambassador. Con la sigla LCA viene identificato un rivenditore a valore aggiunto o un system integrator specializzato con una business unit dedicata alla vendita, integrazione, supporto e manutenzione di soluzioni vocali integrate.

Il partner LCA è provvisto di tutte le competenze necessarie per la fornitura di qualsiasi soluzione di connessione host offerta da topsystem per Lydia Voice. A seconda del caso aziendale, il partner LCA può scegliere di fornire al cliente finale la soluzione vocale end-to-end, o di impegnarsi in una partnership con un fornitore di sistemi host (tipicamente un provider WMS) per soddisfare le esigenze del cliente.

Una ventata di novità nel mondo del vocale
Per Gianluca Palmisano, Sales Director di Aton, le premesse per una partnership di successo ci sono tutte: «Siamo entusiasti di essere i primi a promuovere l’innovazione della tecnologia vocale di Lydia Voice in Italia. Abbiamo avuto modo di conoscere e apprezzare una soluzione efficiente, affidabile, facilmente integrabile con i diversi sistemi di logistica aziendali, ma quello che più ci ha colpito è l’utilizzo di nuove tecnologie come l’intelligenza artificiale. Una ventata di novità per il mondo del vocale e per il mercato del nostro Paese».