Un marzo ricco di novità per JVCKENWOOD

Fresco degli annunci appena fatti a Las Vegas, il produttore è pronto a portare sul mercato da metà mese una serie di novità

In occasione dell’International Wireless Communications Expo 2019, meglio noto come IWCE 2019, JVCKENWOOD ha annunciato un serie di novità.

Nella cornice della manifestazione svoltasi la scorsa settimana presso il Las Vegas Convention and World Trade Center, in Nevada, il produttore di soluzioni professionali per sistemi di radio comunicazione digitali ha posto l’attenzione sia sulla soluzione per servizi BOUNDLESS PoC (PTT*1-over Cellu- lar), in grado di fornire funzionalità simili a quelle di un sistema radio tradizionale, sia sulla soluzione DMR*2 TIER III. Quest’ultimo è il sistema di comunicazione digitale trunking che sfrutta la metodologia di accesso automatico a un insieme di canali radio, per offrire all’utente un sistema di comunicazione ad alta capacità e alta efficienza.

Durante IWCE 2019, il Gruppo JVCKENWOOD ha, infatti, fatto leva sulle proprie competenze tecnologiche per proporre sistemi per le comunicazioni radio digitali professionali per sistemi di Pubblica Sicurezza come quelli di Polizia e Vigili del Fuoco, e per servizi di pubblica utilità come la distribuzione di energia elettrica, gas, acqua e l’industria privata.

Nello specifico, la soluzione BOUNDLESS PoC (PTT*1-over Cellular) è in grado di fornire funzionalità simili a quelle di un sistema radio tradizionale, usando smartphone con il supporto di dispositivi di comunicazione compatibili con reti mobili pubbliche. Sono, infatti, stati presentati smartphone professionali con caratteristiche di robustezza e affidabilità maturate da anni di esperienza nella fornitura di sistemi di comunicazione professionali.

A sua volta, il sistema JVCKENWOOD di comunicazioni radio digitali conforme allo standard DMR (Digital Mobile Radio) *2 è stato adottato come sistema di comunicazione per MotoGPTM, il più importante campionato del mondo

di motociclismo, all’inizio della stagione MotoGPTM 2018, contribuendo al regolare svolgimento e alla gestione dell’operatività da parte degli organizzatori.

Per metà marzo è poi previsto il lancio della più recente release del sistema di comunicazione radio digitale trunking DMR*2 TIER III, sviluppata anche grazie al feedback dello staff che ha lavorato per le gare del MotoGPTM.

Il sistema utilizza la metodologia Multi-channel Access per fornire miglior capacità e miglior efficienza rispetto ai sistemi convenzionali TIER II consentendo un maggior volume di comunicazioni.

3.NX-5000 e NX-3000: le radio digitali multi-protocollo
Non sono, inoltre, mancate le radio digitali multi-protocollo della serie NX- 3000 in grado di supportare sia il formato NXDNTM, sia quello DMR*2,e le radio della serie NX-5000, che al top di gamma supportano anche il formato digitale P25*3. Entrambe le famiglie sono compatibili con il formato DMR*2, mentre l’aggiornamento (in programma a metà marzo) aggiungerà il supporto al DMR*2 TIER III.

Proprio per il fatto che ogni radio può supportare più di un protocollo digitale, queste radio si adattano facilmente alle necessità di ogni utente.

Per il mercato public safety, la serie VM7000H (fino a 110W di potenza RF), sviluppata per le forze di Polizia, i Vigili del Fuoco e le squadre di pronto intervento che necessitano di comunicare in team, anche in condizioni critiche, come gravi incidenti o scene del crimine, oltre alla serie di radio portatili VP6000, conformi allo standard P25*3, ancora più robuste e facili da usare.

Infine, a Las Vegas hanno fatto mostra di sé anche i sistemi per comunicazioni radio digitali e applicazioni sviluppate da partner integrati in pacchetti applicativi completi.