Digital Sport Innovation by Gewiss per Atalanta

Nel segno del Gewiss Stadium una partnership destinata a far crescere Bergamo nella classifica delle città italiane ed europee

A partire dalla stagione 2019-2020, Gewiss unirà il suo nome a quello dell’Atalanta affiancando la squadra Neroazzurra della città di Bergamo nel progetto di riqualificazione dello stadio.

Dal prossimo 1 luglio, infatti, la casa di tutti i tifosi atalantini si chiamerà Gewiss Stadium e concretizzerà la volontà di realizzare un progetto di grande valenza per Bergamo e tutti i bergamaschi.

Nello specifico, nel sodalizio annunciato con il club calcistico, Gewiss metterà a disposizione della società orobica il proprio team di professionisti ed esperti per l’illuminazione del campo e delle tribune, oltre che per la gestione, la protezione e la distribuzione dell’energia in tutte le aree interne ed esterne del futuro stadio.

Un sodalizio che ha già portato al rinnovamento degli impianti d’illuminazione del Training Center “Achille & Cesare Bortolotti” a Zingonia e che vede nel futuro Gewiss Stadium solamente il primo passo di un lungo cammino insieme.

Molto più di una sponsorizzazione, l’accordo fra Gewiss e Atalanta è il frutto di un entusiasmante e appassionante percorso che nasce dalla volontà di fare di Bergamo un incubatore di idee e progetti innovativi che prendono corpo e sostanza, per raggiungere i traguardi più ambiziosi e per occupare la vetta della classifica fra le città italiane ed europee.

Come riferito in una nota ufficiale da Luca Bosatelli, Vice Presidente e CEO di GEWISS: «L’accordo con Atalanta concretizza la volontà di Gewiss di sostenere lo sport e i milioni di atleti, giovani e adulti, che ogni giorno dedicano energia e passione nella pratica sportiva. Il percorso che abbiamo avviato con il progetto Digital Sport Innovation punta infatti al rinnovamento delle strutture sportive di tutto il Paese. Vogliamo portare il nostro contributo alla crescita del movimento sportivo italiano mettendo la nostra esperienza e il nostro know-how a disposizione di tutte le federazioni sportive italiane, come abbiamo già fatto con Lega Nazionale Dilettanti, Lega Nazionale Pallacanestro e Federazione Italiana Hockey. Garantire impianti sicuri ed efficienti dove esercitare lo sport significa infatti creare le condizioni ottimali che favoriscono la socializzazione fra milioni di giovani che quotidianamente si incontrano e si confrontano per superare i propri limiti, per vincere le sfide più impegnative e condividere i successi così come le sconfitte. Luoghi in cui si diventa, forse, campioni, ma sicuramente adulti».