Sorvegliare la rete e rilevare rapidamente anomalie con INSYS icom e Rhebo

Le due aziende lanciano una soluzione congiunta

INSYS icom, produttore di soluzioni per la comunicazione industriale di dati e per il collegamento in rete, e Rhebo, azienda di sicurezza di rete, lanciano una soluzione congiunta per una comunicazione sicura e scalabile, nonché per acquisire ed elaborare i dati all’interno di reti industriali.

L’obiettivo della loro partnership è quello di garantire efficienza, stabilità di rete e cyber sicurezza in reti industriali, così come manutenzione remota, Condition Monitoring, oppure di realizzare, in maniera facile e sicura per il futuro, passo per passo, Big Data Analytics.

Lo scenario

Il crescente collegamento in rete nell’ambito delle reti di produzione (OT) richiede la sorveglianza permanente della rete con il rilevamento di anomalie. Solo in questo modo, oltre servendosi delle tipologie di attacco già note, è possibile riconoscere in maniera affidabile anche eventi di sicurezza sconosciuti e nascosti nonché eventuali errori tecnici.

I router come interfaccia tra macchine, impianti, reti aziendali o centri di comando sono idonei e ideali per implementare queste funzioni. I router VPN di alta qualità e disponibili a lungo termine e i gateway IoT della INSYS icom, permettono inoltre di realizzare un gran numero di applicazioni quale: manutenzione a distanza, sorveglianza dello stato e Security Monitoring all’interno della OT (Operational Technology).

Grazie al loro sistema operativo IoT ricco di funzioni e particolarmente sicuro contro gli attacchi (icom OS), alla loro potenza di calcolo integrata per applicazioni proprie (icom SmartBox) e a un software scalabile per Edge Computing (icom Data Suite), questi sistemi sanno fare più che trasmettere dati: infatti, il protettore Rhebo Industrial Protector, il sistema non reattivo di sorveglianza passiva, è applicabile sia per la comunicazione nella tecnologia di comando industriale che in sistemi pilota, direttamente su un router della INSYS icom.

I container Linux di quest’ultimo, con il loro alto grado di virtualizzazione, offrono la massima flessibilità.

Rhebo Industrial Protector: monitoraggio integrato di rete con rilevamento di anomalie

Il sistema Rhebo Industrial Protector analizza continuamente la comunicazione nella tecnologia di comando e controllo riscontrando, in tempo reale, eventuali anomalie. Sia eventi rilevanti in termini di sicurezza che situazioni di errori tecnici vengono registrati, valutati e denunciati in maniera sicura – indipendentemente dal fatto se detti eventi erano già noti o se invece sono nuovi. Dato che in qualsiasi momento è disponibile un’immagine completa della tecnologia di comando, è possibile un’immediata reazione a eventuali anomalie, ancora prima che il funzionamento dell’impianto venga pregiudicato.