Da Canon un nuovo proiettore laser 4K compatto

Il nuovo XEED 4K6021Z offre un’esperienza d’uso e una connettività senza precedenti

Canon ha annunciato al mercato XEED 4K6021Z, un proiettore laser 4K nativo caratterizzato da un’elevata luminosità e realizzato sulla scia del successo di XEED 4K5020Z (lanciato nel dicembre del 2018).

Il nuovo proiettore, che si inserisce nell’ampia gamma di soluzioni 4K Canon, è una soluzione particolarmente performante con connettività Dual Display Port che supporta installazioni creative e facilmente integrabile nelle infrastrutture AV esistenti.

Grazie alla sua tecnologia e agli sviluppi tecnologici annunciati nel corso di ISE 2019, l’ultimo nato necessita di manutenzione minima riducendo così i costi di mantenimento.

Questo nuovo proiettore laser LCOS, estremamente leggero, garantisce un’elevata luminosità (6.000 lumen), fedeltà nella gamma cromatica e una riproduzione delle immagini in 4K. Grazie alla tecnologia a pannelli riflettenti LCOS, il proiettore può contare su un valore di apertura elevato e pressoché privo di distanza tra i pixel, consentendo così di creare immagini nitide e dettagliate evitando l’“effetto screen door” e risultando quindi una soluzione ideale per musei, applicazioni di design e installazioni creative. XEED 4K6021Z riproduce colori intensi e realistici, a 10 bit e con campionamento colore 4:4:4. La Dual Display Port assicura immagini vivide per una migliore esperienza di visualizzazione, coprendo l’intero spazio colore sRGB.

Per soddisfare le crescenti aspettative degli utilizzatori, il proiettore 4K6021Z offre una risoluzione 4K nativa (4096 x 2160), garantendo immagini uniformi e testi nitidi, caratteristiche indispensabili nel campo dell’istruzione superiore, del design e della medicina. L’eccellenza ottica è garantita da un innesto semplice e compatibile con sette obiettivi Canon intercambiabili, incluso il nuovo obiettivo zoom standard 4K RS-SL07RST. Quest’ultimo, grazie a una struttura ottica di precisione, assicura una distorsione minima. L’obiettivo, inoltre, dispone di uno zoom motorizzato 1.76x e shift nell’obiettivo +/- 73% in verticale per una maggiore flessibilità di installazione.

La sorgente di luce laser del nuovo proiettore 4K6021Z permette un utilizzo con un orientamento a 360°, semplificando le installazioni creative in ambienti circoscritti o particolarmente complessi. Potenziato da molteplici opzioni di connessione, inclusi due Display Port, HDMI e supporto per HDR, il modello 4K6021Z è compatibile con un’ampia gamma di fonti video digitali e si integra con la massima semplicità nelle infrastrutture AV esistenti.

L’efficienza energetica del dispositivo, sia in fase di funzionamento che in modalità standby, garantisce un TCO (total cost of ownership) ridotto. Il proiettore ha una garanzia di 5 anni comprensiva di un servizio di assistenza post-vendita che prevede l’invio di un’unità sostitutiva in caso di guasto del prodotto (Loan Unit).