JVCKENWOOD porta il cinema a casa

Disponibile a fine novembre, il modello JVC LX-NZ3 è un proiettore compatibile 4K/HDR dotato di una fonte di luce laser

Con l’obbiettivo di soddisfare le crescenti richieste del mercato, JVCKENWOOD ha annunciato che introdurrà un proiettore compatibile 4K/HDR dotato di una fonte di luce laser.

Disponibile dalla fine di novembre con il marchio JVC, modello LX-NZ3, adotta la tecnologia della sorgente luminosa laser “BLU-Escent” ed è in grado di riprodurre immagini in alta risoluzione 4K (3840×2160 pixel) dense e morbide, con una elevata luminosità di 3.000lm. Inoltre, è dotato della funzione “Auto Tone Mapping”, che consente la visualizzazione di contenuti HDR10 di alta qualità, senza complicate regolazioni.

Cresce la gamma dei proiettori compatibili 4K/HDR

Con l’espansione della disponibilità dei contenuti 4K/HDR è, infatti, aumentata la richiesta di poter facilmente proiettare immagini su schermi di notevoli dimensioni. Inoltre, con il cambiamento di alcuni stili di vita, l’installazione classica dei proiettori nelle sale Home Cinema si sta spostando in altri ambienti, quali i salotti di casa, come alternativa all’utilizzo dei televisori di grandi dimensioni.

Al fine di rispondere a tali richieste e cambiamenti, il proiettore è dotato di una fonte di luce laser ad alta intensità e una funzione per poter facilmente riprodurre immagini 4K/HDR con elevata qualità.

Grazie all’alta luminosità, il JVC LX-NZ3 può essere utilizzato anche in presenza di luce ambientale, come nei salotti di casa e, in funzione dell’aumento del picco luminoso necessario per i contenuti HDR, è possibile riprodurre immagini con una gamma dinamica molto ampia.

Nessun problema di impostazione

Inoltre, il contenuto registrato in HDR potrà essere proiettato in modo più vivido e dinamico in alta risoluzione. Oltre all’HDR10 adottato per i Blu-ray UHD, viene supportato anche lo standard HLG (Hybrid Log Gamma), utilizzato per le trasmissioni televisive. Il proiettore LX-NZ3 potrà passare automaticamente alla riproduzione migliore in base al segnale rilevato, riproducendo in questo modo la visione dei contenuti HDR senza particolari difficoltà di impostazione.

A sua volta, la funzione “Auto Tone Mapping” ottimizza automaticamente le impostazioni in base al contenuto HDR10, che varia notevolmente in base a ogni video. In questo modo, la funzione di cui è dotato l’LX-NZ3 esegue la regolazione automatica in base alle informazioni contenute nel master (Max CLL/Max FALL2), che indicano la luminosità del contenuto e si potrà così godere dell’impostazione ottimale per ogni video senza difficoltà.

Infine, il modello LX-NZ3 possiede una lente in grado di traslare in un range del +/- 60% verticale e il +/- 23% in orizzontale ed è dotato di uno zoom 1.6x, che consente una distanza di proiezione da 3m a 4.8m per una dimensione dello schermo di 100 pollici. Questa particolarità permette una facile installazione nei vari ambienti, senza l’utilizzo del keystone, che degrada la qualità dell’immagine mediante una correzione elettrica.

L’utilizzo di una sorgente luminosa laser permette il controllo istantaneo del flusso luminoso, quindi, rispetto alle aperture meccaniche convenzionali, è possibile la regolazione dinamica della luminosità, evitando in questo modo ritardi.

Disponibile anche in nero, il proiettore è in grado di riprodurre immagini 4K in alta definizione grazie al suo DMD da 0,47”. Può essere installato facilmente senza ingombro su scaffali/tavoli oppure con installazione a soffitto.