Si è spento ad Arezzo Benito Butali, Mr Euronics

Le esequie verranno celebrate sabato 7 settembre, ore 10, presso il Duomo di Arezzo

E’ scomparso ad Arezzo Benito Butali, patron del Gruppo CDS, storico socio dell’insegna, di cui è stato uno dei fondatori.

Benito Butali si è spento serenamente all’età di 95 anni, nell’abbraccio dei suoi cari: la moglie Vera, i figli Alessandro, Presidente del Gruppo Euronics Italia, e Francesco, Amministratore Delegato del Gruppo CDSEuronics, e la figlia Paola.

Nella seconda metà degli anni ’70 con altri soci ha lanciato GET oggi Euronics, il primo Gruppo in Italia nel retail market.

Benito Butali ha attraversato da protagonista la storia del ‘900 e ha saputo innovare, scommettere sul futuro e guardare lontano, senza però mai perdere le sue radici. I tanti successi imprenditoriali sono legati anche alla sua città, Arezzo, luogo di lavoro e di vita: è stato Presidente dell’Arezzo Calcio, alla guida della Confcommercio, Editore dell’emittente televisiva locale e dell’azienda agricola Cerreta.

Grazie al suo talento nel business e alle sue capacità imprenditoriali, ha costruito passo dopo passo CDS, un’azienda solida che ancora oggi ha la leadeship del mercato dell’elettronica di consumo nel territorio toscano ed è presente anche in Emilia-Romagna, Umbria e Marche.

Uomo visionario, con il proprio ingegno ha dato sviluppo all’economia del territorio, innovando fortemente la vendita degli elettrodomestici nel nostro Paese; tappe raccontate nel libro a lui dedicato “Conta i soldi con le mani”.

I valori e le forti doti personali di Benito Butali hanno contribuito alla crescita della sua impresa e a quella del Gruppo Euronics in Italia.

Le esequie verranno celebrate sabato 7 settembre, ore 10, presso il Duomo di Arezzo.