La produzione IP Live di Sony a IBC 2019

Sony amplia l’offerta di soluzioni di integrazione da remoto IP-based con nuovi prodotti e la partnership con Nevion

Sony presenta la sua nuova line-up di soluzioni di produzione IP Live, tra cui due nuovi adattatori di estensione per reti IP, uno per le telecamere e uno per le unità di controllo delle telecamere (CCU). Sony ha anche presentato due nuovi pannelli remote-control per Live Element Orchestrator e una scheda di interfaccia SMPTE ST 2110 per il server di produzione 4K/HD PWS-4500.

A giugno 2019, Sony ha avviato una partnership strategica con Nevion AS, azienda leader di soluzioni multimediali virtualizzate per la produzione audiovisiva. Le due aziende saranno a disposizione per presentare i nuovi ambienti di produzione IP-based.

Collaborando con i broadcaster di tutto il mondo, fino a oggi Sony ha creato avanzate soluzioni di Produzione IP Live e ha contribuito a creare più di 60 studi IP Live e OB van. Fra i broadcaster: Euro Media Group, NEP Australia e SIC Portugal.

Line-up avanzata di soluzioni dedicate all’integrazione da remoto

Tra le novità della line-up di soluzioni per Produzioni Live troviamo due nuovi adattatori di estensione per reti IP che trasformano l’attuale serie di system camera SDI HDC in telecamere IP con un’interfaccia SMPTE ST 2110.  Grazie alle dimensioni compatte richieste nei rack e alla larghezza pari a un terzo dello standard, i nuovi adattatori di estensione per reti IP consentono Produzioni da Remoto IP Live avanzate e un’efficace condivisione delle Risorse, andando a implementare nuovi modelli di workflow per le system camera serie HDC esistenti.

  • HDCE-TX30: dà accesso a funzionalità di produzione remota dirette per qualsiasi testa delle telecamere HDC-2500, HDC-3100 e HDC-3500, offrendo connettività di Rete IP Live SMPTE ST2110* istantanea con incluse tutte le funzioni di produzione, tra cui Tally per IP e funzionalità di controllo remoto.
  • HDCE-RX30: una soluzione complementare a HDCE-TX30 che offre connettività di rete IP Live SMPTE ST2110 nativa. Permette agli utenti di instradare le teste della telecamera su qualsiasi CCU HDCU-2500, HDCU-3100 o HDCU-3500. Fornisce anche configurazioni di sistema SDI e IP miste e modalità di funzionamento 4K/HD e HDR/SDR miste basate su SDI.

Sony presenterà inoltre due nuovi pannelli remote-control che incrementeranno l’affidabilità, la velocità e la precisione dei comandi tramite Live Element Orchestrator:

  • MKS-R4020: un pannello remote control con 40 pulsanti LCD programmabili che consentono agli utenti di modificare diverse configurazioni, tra cui l’input del monitor, l’assegnazione del pannello remote-control (RCP) e il layout multiview. Oltre a essere compatibile con Live Element Orchestrator, può anche controllare il routing su IP Live System Manager.
  • MKS-E1620: un pannello remote-control con 16 encoder che permettono di personalizzare un gran numero di parametri delle apparecchiature live, tra cui il colore e il contrasto HDR della system camera. Utilizzabile esclusivamente con Live Element Orchestrator.

Sony sarà presente allo Stand A10, Padiglione 13, RAI Amsterdam, dal 13 al 17 settembre. La conferenza stampa Sony è prevista per le ore 9:30 CEST di venerdì 13 settembre 2019 e sarà trasmessa in diretta streaming.