NTT diventa una sola realtà e chiama Emanuele Balistreri a guidare l’Italia

La nomina a Country Managing Director consegue alla creazione di un’unica realtà di 40.000 dipendenti provenienti da 28 brand

NTT Ltd, realtà che dall’1 luglio 2019 riunisce in un’unica organizzazione 28 brand, tra cui NTT Communications, Dimension Data e NTT Security, ha annunciato che Emanuele Balistreri (nella foto) è stato nominato Country Managing Director per l’Italia.

Il manager, già Country Manager di Dimension Data Italia, riporterà a Paul Cooper, Regional Director Europe NTT, e sarà responsabile del raggiungimento degli ambiziosi obiettivi di NTT Ltd e dei suoi clienti.

La realtà, che ora riunisce sotto di sé 40.000 dipendenti provenienti da 28 brand, collabora con più di 10.000 clienti in tutto il mondo, tra cui organizzazioni leader nel settore dei servizi finanziari, farmaceutico delle telecomunicazioni, energy & utilities, manifatturiero, automotive e tecnologico.

Insieme per fare cose grandi

Obiettivo della progressiva integrazione in un’unica realtà: offrire ai propri clienti competenze e capacità senza precedenti in differenti aree tecnologiche.

In questo modo, oltre a offrire soluzioni di mercato mirate per i clienti, NTT Ltd beneficerà del centro di innovazione di NTT in Giappone, così come della sua rete globale di partnership.

Come riferito in una nota ufficiale da Andrew Coulsen, CEO Europe per NTT Ltd: «Siamo lieti di assistere, oggi, all’unione di tutti questi brand in NTT, certo che essi ricopriranno un ruolo importante nell’aiutare i clienti a raggiungere grandi obiettivi, ogni giorno. Sono felice di annunciare Emanuele Balistreri quale responsabile per la country italiana. Emanuele è stato scelto per guidare NTT in Italia per il suo straordinario background e sono estremamente fiducioso nel nostro futuro in questo paese grazie alla sua gestione capace. Abbiamo creato NTT per affermarci quali fornitori di servizi tecnologici in grado di offrire soluzioni a supporto delle sfide digitali dei nostri clienti in tutto il mondo. Sia l’Italia che Emanuele Balistreri saranno cruciali nel raggiungimento di questo obiettivo».