Crescono gli strumenti di diagnostica e manutenzione nel listino di RS

La nuova termocamera TG275 di FLIR supporta i tecnici addetti alle attività di manutenzione e riparazione nel mercato automotive

RS Components ha annunciato la disponibilità di una nuova termocamera di FLIR, produttore di soluzioni di rilevamento intelligenti per applicazioni industriali.

La termocamera TG275 supporta i tecnici addetti alle attività di manutenzione e riparazione nel mercato automotive ad accelerare le procedure di diagnostica e a rilevare correttamente ogni malfunzionamento.

Grazie alla combinazione di misurazione di temperatura senza contatto e immagini termiche, la termocamera TG275 aiuta i tecnici a definire le riparazioni necessarie, individuare potenziali guasti e registrare immagini. Questa termocamera è ideale per diagnosticare i problemi su relè e interruttori, le dispersioni che scaricano la batteria, i componenti della trasmissione, il condizionatore e molto altro ancora.

Tra le caratteristiche tecniche della termocamera TG275, figurano una telecamera a infrarossi con risoluzione 19.200 pixel e un range di temperatura da -25 fino a +550 °C. Il prodotto sfrutta la nitidezza dei dettagli visivi della tecnologia FLIR MSX® (Multi-Spectral Dynamic Imaging), che consente di incorporare i dettagli di bordi e contorni sui termogrammi. Le immagini vengono visualizzate su uno schermo LCD da 2,4 pollici dai colori brillanti.

Tra le altre specifiche: un campo visivo (FOV) di 57° × 44° e una sensibilità termica inferiore a 70 mK; accuratezza nella misurazione della temperatura di ±1.5 °C (da +50 a 100 °C) e fino a ±3 °C (da –25 a +550 °C). Il prodotto è caratterizzato da un design robusto e a prova di caduta, con grado di protezione IP54 che protegge la termocamera da sporco, polvere e sostanze oleose.